Juventus-Roma 1-0.

Un gol di Higuain decide Juventus-Roma. I bianconeri scappano e tentano la prima fuga della stagione. Spalletti è a -7 da Allegri.

Juventus-Roma 1-0

Problema muscolare per Manolas.

Alla fine alza bandiera bianca Manolas, a causa di un problema all'adduttore. Al posto del greco entra Bruno Peres, che lunedì scorso dopo essersi fatto male alla caviglia contro il Milan sembrava dovesse fermarsi ai box per qualche settimana e invece l'ex Toro è già in campo.


De Rossi ko, entra El Shaarawy.

Nainggolan non è al meglio ed El Shaarawy si scalda. Il ‘Faraone' riesce a entrare, ma sostituisce De Rossi, che accusa invece un problema al polpaccio.


Szczesny fenomenale su Sturaro.

Nonostante l'ingresso di Salah la Roma non riesce ad essere pericolosa, mentre la Juventus a un'altra chance per raddoppiare con Sturaro, che da buona posizione calcia fortissimo. Szczesny però risponde in modo eccezionale.


La Juve chiede un rigore.

Mandzukic cade in area dopo un contatto con Fazio e chiede il rigore. Per Orsato non è così.

La Juve chiede un rigore

Pjanic ko, entra Cuadrado.

Dopo un contrasto con Rudiger il centrocampista bosniaco accusa un problema ed è costretto a lasciare il campo, assai dolorante. Al posto di Pjanic entra Cuadrado.

Pjanic ko, entra Cuadrado

Nella Roma entra Salah.

Inizia il secondo tempo. La Roma si ripresenta in campo con Salah al posto di Gerson.


Fine primo tempo.

All'intervallo la Juventus torna negli spogliatoi in vantaggio sulla Roma. Decide un gol di Higuain, autore del decimo gol in campionato con i bianconeri.

Fine primo tempo

Buona occasione per la Roma.

Sugli sviluppi di un corner la Roma ha la prima palla gol del match. Un rimpallo regala un pallone d'oro a Manolas, che calcia debolmente. Il pallone viene respinto da Lichtsteiner.


Fioccano i cartellini.

La partita è un po' cattiva e fioccano le ammonizioni. Dopo De Rossi nell'elenco dei cattivi finiscono Dzeko, Rugani e Gerson, autore di un brutto fallo su Alex Sandro.


Che gol di Higuain, 1-0 Juve.

Capolavoro del Pipita, Juve in vantaggio. L'argentino sradica il pallone dai piedi di un centrocampista avversario, avanza indisturbato al limite dell'area di rigore, ci entra, si sposta il pallone sul sinistro e con un sinistro potentissimo e preciso non dà scampo all'incolpevole Szczesny. 10° gol in campionato con i bianconeri per Higuain, che alla Roma ha realizzato senza dubbio il gol più bello da juventino.


Fallo di De Rossi su Pjanic, giallo per il capitano.

La Roma fa fatica a contenere la Juventus, che al 10′ è pericolosissima. I bianconeri recuperano un buon pallone e serve Mandzukic che avanza con forza e serve Higuain. Il Pipita calcia subito, Szczesny c'è. Poco dopo c'è una durissima entrata di De Rossi su Pjanic. Orsato lo ammonisce, decisione giusta.


Storie tese tra Mandzukic e Manolas.

Storie tese tra Mandzukic e Manolas

Nemmeno il tempo di iniziare e subito c'è lotta dura tra Manolas e Mandzukic. Il greco con una spallata addirittura spinge fuori dal campo il bomber croato, che non la prende bene e si lamenta incredulo anche con l'arbitro che non ha ritenuto fallosa la spallata di Manolas.


Via.

La Juventus dà il via al match.


Juventus-Roma, le formazioni: fuori Salah e Dybala, giocano Gerson e Mandzukic.


Juve-Roma, sfida scudetto allo Stadium.

Juventus-Roma non è mai una partita come tutte le altre, se poi c'è in palio lo scudetto la posta si triplica. Oltre alla storica rivalità, questa sera allo ‘Stadium' si respira aria da titolo. La Juventus comanda con 39 punti, la Roma segue a quota 35. Allegri dovesse vincere andrebbe davvero in fuga, e il girone d'andata ancora non è finito. Spalletti invece con un risultato positivo chiuderebbe un trittico complicato in modo meraviglioso e potrebbe continuare a cullare sogni di gloria. Higuain dovrebbe essere affiancato da Dybala. Alle loro spalle agirà Pjanic. Tanti gli assenti tra i giallorossi, ma torna Salah che dovrebbe cominciare dal primo minuto.

Le probabili formazioni di Juventus-Roma

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Marchisio, Khedira, Sturaro; Pjanic; Higuain, Dybala. All. Allegri

Roma (4-2-3-1): Szczesny; Rudiger, Manolas, Fazio, Emerson; De Rossi, Strootman; Salah, Nainggolan, Perotti; Dzeko. All. Spalletti