La Juve vince per 2-0 sulla Lazio.

La squadra bianconera batte per 2-0 gli uomini di Simone Inzaghi grazie alle reti di Dybala e Higuain. Gara in totale controllo per la banda di Allegri che mette a tacere le critiche della scorsa settimana e si rilancia a tutta velocità vero il sesto scudetto consecutivo.


Terzo cambio Juve: dentro Pjaca, fuori Higuain.

Ultimo cambio per la Vecchia Signora: dentro Marko Pjaca, fuori Gonzalo Higuain.


Dybala fuori, Rincon al suo posto: Allegri guarda alla Coppa Italia.

In vista della gara di Coppa Italia con il Milan, Allegri risparmia Dybala e inserisce Rincon. Secondo cambio per la Juventus.


Primo cambio per la Juve: dentro Barzagli.

Stephan Lichsteiner chiede il cambio per un problema muscolare: al suo posto entra Andrea Barzagli.


Doppio cambio in casa Lazio: dentro Lukaku e Djordjevic.

Inzaghi prova a disegnare una squadra con il 4-2-4 con l'ingresso di Lukaku per Radu e Djordjevic per Biglia.


Il turbante di Khedira.

Il centrocampista tedesco rientra nel secondo tempo con un turbante azzurro dopo la botta ricevuta nel primo tempo nello scontro con Chiellini.


La Lazio prova a mettere paura alla Juve.

La squadra di Inzaghi prova ad aumentare il ritmo del suo pressing e la squadra bianconera non è proprio reattiva come nella prima parte.


Si riparte!

Squadre in campo. Nessun cambio.


Finisce il primo tempo: 2-0 per la Juve.

La prima frazione si chiude con i bianconeri in vantaggio grazie alle reti di Dybala e Higuain. Risultato mai in bilico e Juve in completo controllo. Lazio finora poco presente in campo.


Annullato gol a Higuain: era off side.

Gonzalo Higuain va in gol per la seconda volta ma il guardalinee alza la bandierina e rende vano il colpo di testa dell'argentino. Segnalazione giusta.


Raddoppio bianconero: Higuain!

Il centravanti argentino devia in rete con la suola un cross di Cuadrado. Higuain anticipa Wallace sul primo palo senza lasciare scampo a Marchetti.


Dybala dal limite: Juve in vantaggio.

Gran tiro di Paulo Dybala che dal limite beffa Marchetti sul secondo palo e porta in vantaggio i bianconeri. Bella sponda di Mandzukic per l'argentino.


Si parte!

L'arbitro Massa dà il via alla gara dello Stadium.


Le formazioni ufficiali.

Questi sono i 22 che sono stati scelti da Allegri e Inzaghi per iniziare la gara dello Juventus Stadium. I bianconeri mettono in campo tutta l'artiglieria pesante con Cuadrado, Dybala, Higuain, Mandzukic e Pjanic. La Lazio si schiera con il tridente Immobile, Anderson e Lombardi.


Gli anticipi del sabato: Napoli corsaro a Milano. Viola ok a Verona.

I due anticipi del sabato hanno visto trionfare  il Napoli a San Siro contro il Milan e la Fiorentina continuare la striscia positiva grazie alla vittoria a Verona contro il Chievo. Agli azzurri di Sarri sono bastati 9 minuti per avere ragione dei rossoneri: prima Insigne e poi Callejon castigano Donnarumma e a nulla serve la rete di Kucka.

Al Bentagodi di Verona la Viola batte per 3-0 il Chievo grazie alle reti di Tello, Babacar e alla prima volta in Serie A di Federico Chiesa.


Allo Juventus Stadium arriva la Lazio.

La Juventus arriva dalla sconfitta di Firenze e non ha nessuna intenzione di inciampare di nuovo. Massimiliano Allegri è parso molto deciso in conferenza stampa e ha dichiarato: "Noi già campioni di critiche. Roma e Napoli si nascondono. Le nostre rivali sono costruite per vincere, anche se poi fanno apposta a defilarsi". La Lazio ha vinto in casa contro l'Atalanta e vuole tornare a casa con dei punti importanti per la zona Uefa e Inzaghi crede nell'impresa: "Vincere con la Juve? Non è impossibile".