Juventus batte Inter 1-0.

Juventus batte Inter 1-0

Un gol di Cuadrado regala il 28° successo consecutivo allo Stadium per la Juventus e interrompe la striscia di vittorie dell'Inter. Una partita divertente, con un finale molto caldo. Grandi proteste dei nerazzurri per alcune scelte non condivise.


Parapiglia finale: rosso a Perisic.

Mischia in area bianconera su un corner e giallo per Handanovic che cercava fortuna in avanti. Rizzoli ferma il gioco e ammonisce per proteste il portiere. Subito dopo qualche parola di troppo per Perisic che finisce la sua gara in anticipo


Handanovic ancora super su Mandzukic.

Bel colpo di testa di Mandzukic sul primo palo e Handanovic si rivela ancora decisivo deviando in corner


Esce anche Dybala, abbraccio con Allegri.

Allegri si copre e inserisce Rugani per Dybala acclamato dalla sua curva. Nessuna polemica con l'allenatore ma abbraccio caloroso.


Dani Alves per Lichtsteiner che si arrabbia.

Cambia anche Allegri che inserisce Dani Alves per Lichtsteiner. Il difensore svizzero si arrabbia al momento del cambio e parla con Allegri a bordo campo. Probabilmente il tecnico ha frainteso pensando che il suo giocatore si fosse infortunato.


Handanovic decisivo su Higuain. Entra Palacio.

Ancora un'occasione per la Juventus. Chance per Higuain che conclude di destro da posizione interessante e trova l'opposizione del portiere. In campo Palacio per Joao Mario


Scontro durissimo Chiellini-Gagliardini, giallo al difensore.

Scontro durissimo in mediana tra Chiellini e Gagliardini fortunatamente senza conseguenze. Giallo per il difensore della Juventus


Esce l’autore del gol Cuadrado, in campo Marchisio.

Primo cambio per Massimiliano Allegri. Entra in campo Claudio Marchisio per Cuadrado. Il tecnico cambia modulo e passa al 4-3-3


Icardi, conclusione alle stelle.

Potenziale occasione d'oro per l'Inter. Bella ripartenza con Icardi che pecca di egoismo e calcia in porta spedendo il pallone in curva. Eder tutto solo, protesta per il mancato assist.


In pochi minuti ammoniti Cuadrado e Khedira.

Brutta entrata di Cuadrado su D'Ambrosio. Giallo inevitabile per il colombiano che si scusa e pericolosa punizione per l'Inter dalla sinistra. Pallone in area e la difesa bianconera riesce a salvarsi. Fallo a centrocampo di Khedira e ammonizione anche per lui.


Eder e Kondogbia per Brozovic e Candreva. Il croato molto nervoso.

Pioli vede la sua Inter in difficoltà in questa ripresa e opera un doppio cambio. Dentro Eder e Kondogbia per Brozovic e Candreva. Il croato esce dal campo visibilmente deluso e mentre torna in panchina scalcia gli scalini dello Stadium.


Handanovic super su Pjanic.

Strepitosa apertura di Higuain per Pjanic che calcia in caduta e trova la super risposta di Handanovic. Grande avvio di ripresa dei bianconeri.


Ammonizione per Mandzukic.

Il croato entra in scivolata a metà campo ma colpisce l'avversario, nonostante il tocco al pallone. Rizzoli ferma il gioco e ammonisce l'attaccante.


Inizia il secondo tempo.

Le squadre sono pronte a dare il via alla ripresa. Nessun cambio da parte degli allenatori che ripartono dunque dagli stessi 22.


Fine primo tempo: Juventus-Inter 1-0.

Bel primo tempo allo Stadium tra Juventus e Inter. Meglio la Juve in avvio, più pericolosi i nerazzurri nella seconda parte della frazione. A decidere una perla nel finale di Juan Cuadrado autore dell'1-0 con un siluro dalla distanza.


Juventus-Inter 1-0: prodezza di Cuadrado.

Juan Cuadrado fa esplodere lo Stadium. Siluro del colombiano da fuori area: un tiro favoloso di controbalzo che non lascia scampo ad Handanovic. Esultanza con balletto per l'esterno.


Miracolo di Handanovic su Pjanic.

Pennellata su punizione di Pjanic e Handanovic vola a togliere il pallone dal sette con l'aiuto della traversa.


Ammonito Medel.

Fallo di Gagliardini su Alex Sandro. A conquistare il giallo però per proteste è Medel.


Mandzukic-Icardi, botta e risposta.

Gran cross di Cuadrado per Mandzukic che svetta su Murillo sul secondo palo ma non trova la porta. Che occasione per la Juve. Sulla ripartenza Perisic serve Icardi che sul primo palo non trova l'impatto perfetto.


Intervento sospetto di Mandzukic su Icardi: l’Inter chiede il rigore.

Intervento decisivo del portiere su un colpo di testa in area di Perisic. Il pallone finisce a Icardi che finisce giù dopo un contrasto con Mandzukic: episodio molto dubbio.


Chance per Higuain.

Prima iniziativa di Alex Sandro sulla corsia e cross al centro per Higuain che non impatta bene il pallone che finisce fuori. Buona occasione per la Juventus


Gagliardini ancora pericoloso.

Dopo un tentativo velleitario dalla distanza di Cuadrado, colpo di testa di Gagliardini che trova attento Buffon. Il giocatore nerazzurro non è riuscito ad imprimere forza al pallone


Joao Mario, Inter ancora pericolosissima: brividi per Buffon.

Conclusione dal limite di Joao Mario e pallone che esce di pochissimo con Buffon immobile. Il portiere della Juve sbuffa a sottolineare il pericolo scampato. Poco dopo intervento duro di Pjanic e giallo anche per lui


Gagliardini ad un passo dal gol.

Sugli sviluppi di un corner Gagliardini è bravissimo a coordinarsi rapidamente e calciare dall'interno dell'area. Pallone che finisce alto di pochissimo. Proteste nerazzurre per un abbraccio galeotto di Chiellini a Icardi


Traversa di Dybala.

Che bella azione della Juve. Duetto tra Pjanic e Higuain e assist finale del bosniaco per la Joya che dal limite con un tiro a giro da applausi supera Handanovic ma trova la parte alta della traversa


Ammonito Candreva.

Primo giallo del match per Candreva. L'ex Lazio stende Dybala pronto a scatenare la prima ripartenza della Juventus. Rizzoli sventola il cartellino


Prodezza di Dybala, Handanovic super.

Cross perfetto di Lichtsteiner per Mandzukic che svetta e fa la sponda per Dybala. Grandissima rovesciata dell'argentino e Handanovic compie il primo intervento della serata. Bella azione bianconera


Inizia il derby d’Italia. Sugli spalti Conte e Ventura.

Atmosfera delle grandissime occasioni allo Juventus Stadium per il grande classico del calcio italiano. Tutto esaurito sugli spalti come da previsione e grande entusiasmo per entrambe le tifoserie che si fanno sentire. Solito pre-partita con le luci dello stadio che si accendono ad intermittenza durante la presentazione delle squadre che entrano in campo. Sugli spalti presenti Antonio Conte e Giampiero Ventura


Le formazioni ufficiali.


Higuain vs Icardi, sotto gli occhi del ct dell’Argentina Bauza.

Higuain vs Icardi, sotto gli occhi del ct dell'Argentina Bauza

Juventus-Inter è anche la sfida nella sfida tra Gonzalo Higuain e Mauro Icardi. Il Pipita ha segnato finora 15 gol in 21 presenze senza rigori e occupa il secondo posto nella classifica marcatori alle spalle dell’ex compagno Mertens. Stesso numero di reti per Maurito che può vantare una presenza in più e un gol segnato dal dischetto. Un confronto che interessa e non poco il Commissario tecnico della Nazionale argentina Bauza che per l’occasione sarà presente in tribuna allo Juventus Stadium. Un’opportunità anche per vedere da vicino l’altra stella sudamericana Dybala.


Le statistiche di Juve-Inter.

Le statistiche di Juve-Inter

Nei 168 precedenti tra le due squadre, la Juventus è avanti finora per 79 vittorie a 46, 42 i pareggi. L'Inter è stata la prima squadra a battere i bianconeri allo Stadium nel massimo campionato: 3-1 nel novembre 2012 firmato Milito (doppietta) e Palacio. Resta quello l’unico successo ottenuto dall’Inter nell’arco delle ultime 10 sfide a Torino contro i bianconeri in campionato (3N, 6P come evidenziato da Opta). La squadra di Allegri vince in casa da 27 match di fila in campionato (record nella storia della Serie A), e da 29 trova sempre la via del gol (66 reti il totale). I nerazzurri invece vengono da sette vittorie di fila in campionato e con Pioli hanno conquistato 25 punti in 10 partite.


Juve-Inter, una sfida dal sapore speciale.

Juve-Inter non è mai una sfida come tutte le altre. Il derby d'Italia chiude la domenica della 24a giornata di Serie A. In attesa del posticipo del martedì Roma-Fiorentina, un'occasione unica per la Juventus che battendo i nerazzurri potrebbe portarsi momentaneamente a più 7 sui giallorossi in attesa di recuperare la sfida con il Crotone e a più 6 sul Napoli. Una vittoria sull'Inter inoltre avrebbe un peso specifico particolare, anche considerando il momento della squadra di Pioli reduce da una striscia di 7 vittorie consecutive in Serie A. Senza tener conto della sconfitta in Coppa Italia contro la Lazio, Icardi e compagni rappresentano una delle squadre più in forma del momento e sperano di replicare la performance della gara d'andata con il successo per 2-1 davanti al proprio pubblico.