Fine dei match.

Terminano tutte le gare degli ottavi di finale della UEFA Europa League 2016/2017!


Manchester, Marco Rojo mangia una banana in campo.

Manchester, Marco Rojo mangia una banana in campo

Episodio curioso all'Old Trafford, dove nel pieno della bolgia della gara Marco Rojo ne approfitta per mangiarsi una banana durante una rimessa laterale.


Manchester United-Rostov 1-0, gol di Mata.

Si sblocca il punteggio all'Old Trafford! Gol di Mata!


Borussia M’gladbach-Schalke 2-2, pareggio di Bentaleb.

Rigore discutibile per lo Schalke 04, ma dagli undici metri non sbaglia Bentaleb: è 2-2!


Anderlecht-APOEL 1-0, gol di Acheampong.

Si sblocca il match di Bruxelles, grazie ad una rete di Acheampong!


Roma-Lione 2-1, autogol di Tousart.

Roma in vantaggio! Azione insistita di El Shaarawy che sfonda sulla sinistra e mette al centro trovando la deviazione di Tousart che insacca nella propria porta!


Borussia M’gladbach-Schalke 2-1, accorcia Goretzka.

Riaprono il match gli ospiti con un gran tiro di Goretzka che trova una zolla decisiva che spiazza il portiere di casa!


Via ai secondi tempi.

Si riparte su tutti i cinque campi dell'Europa League!


Fine dei primi tempi.

Si va a riposo su tutti i cinque campi ancora in gioco!


Ajax-Copenaghen 2-0, raddoppio di Dollberg su rigore.

Lancieri che provano a blindare il risultato! Dollberg trasforma un calcio di rigore in pieno recupero e porta a due le reti di vantaggio sui danesi!


B’gladbach-Schalke 2-0, raddoppio di Dahoud.

Si mette in discesa il match per i padroni di casa! Dahoud porta il punteggio sul 2-0!


Borussia M’gladbach-Schalke 1-0, gol di Christensen.

Passano in vantaggio i padroni di casa con una conclusione di Christensen che, complice una deviazione, spiazza il portiere ospite!


Ajax-Copenaghen 1-0, gol di Traore.

Si sblocca il match dell'Amsterdam Arena! Gol di Traore dopo una splendida azione corale!


Roma-Lione 1-1, pari di Strootman.

Subito pareggio per la Roma con Rudiger! Si riapre il discorso qualificazione!


Roma-Lione 0-1, gol di Diakhaby.

Si sblocca il match dell'Olimpico! Come all'andata, a segno Diakhaby!


Calcio d’inizio.

Si parte su tutti i campi!


Fine dei match.

Terminano le gare delle 19: vince il Besiktas per 4-1 sull'Olympiakos, colpo del Celta Vigo sul campo del Krasnodar per 2-0. Pari tra Genk e Gent per 1-1. Ai quarti Besiktas, Celta Vigo e Genk!


Genk-Gent 1-1, pareggio di Verstraete.

Pareggia il Gent con Verstraete! Qualificazione comunque saldamente in mano al Genk!


Besiktas-Olympiakos 4-1, a segno Tosun.

Dilagano ora i turchi, ampiamente qualificati ai quarti! Gol di Tosun!


Krasnodar-Celta Vigo 0-2, raddoppio di Aspas.

Chiude i conti il Celta Vigo! Aspas sigla il due a zero e proietta la squadra spagnola ai quarti di finale!


Le formazioni ufficiali dei match delle 21.05.

Anderlecht-APOEL.

Anderlecht (4-3-3): Ruben; Appiah, Mbodji, Spajic, Najar; Stanciu, Dendoncker, Tielemans; Chipciu, Teodorczyk, Hanni.
APOEL Nicosia (4-4-2): Waterman; Milanov, Merkis, Lago, Ioannou; Gianniotas, Artymatas, Ebecilio, Barral; De Camargo, Sotiriou.

Ajax-Copenaghen.

Ajax (4-3-3): Onana; Veltman, Sanchez, De Ligt, Viergever; Van de Beek, Schone, Ziyech; Traorè, Dolberg, Younes.
Copenhagen (4-4-2): Olsen; Ankersen, Okore, E. Johansson, Augustinsson; Gregus, Matic, Kvist, Toutouh; Santander, Cornelius.

Borussia Monchengladbach-Schalke.

Borussia Monchengladbach (4-4-2): Sommer; Jantschke, Christensen, Vestergaard, Wendt; Herrmann, Kramer, Dahoud, Johnson; Drmic, Raffael
Schalke (4-2-3-1): Fahrmann; Kehrer, Howedes, Nastasic, Kolasinac; Geis, Bentaleb; Caligiuri, Goretzka, Choupo-Moting; Burgstaller

Manchester United-Rostov.

Manchester United (4-1-4-1): Romero; Valencia, Bailly, Smalling, Rojo; Blind; Juan Mata, Herrera, Pogba, Mkhtaryan; Ibrahimovic.
Rostov (5-3-2): Medvedev; Bayramyan, Mevlja, Cesar Navas, Kudryashov, Terentyev; Noboa, Prepelita, Erokhin; Azmoun, Poloz.

Roma-Lione.

Roma (3-4-2-1): Alisson; Fazio, Rudiger, Manolas; Bruno Peres, De Rossi, Strootman, Mario Rui; Nainggolan, Salah; Dzeko.
Lione (4-2-3-1): Lopes; Jallet, Mammana, Diakhaby, Morel; Tousart, Gonalons; Cornet, Tolisso, Valbuena; Lacazette.


Besiktas-Olympiakos 3-1, doppietta per Babel.

Match point per i turchi con Babel che sigla il tre a uno che chiude il discorso qualificazione per il Besiktas!


Krasnodar-Celta Vigo 0-1, gol di Hugo Mallo.

La sblocca il capitano! Celta Vigo che si porta in vantaggio sul campo del Krasnodar!


Via ai secondi tempi.

Si riparte!


Fine dei primi tempi.

Si va a riposo sui campi delle 19.


Besiktas-Olympiakos 2-1, espulso Aboubakar.

Grossissima ingenuità dell'attaccante del Besiktas, che a gioco fermo colpisce con una testata al volto Romao! Rosso diretto e turchi in dieci uomini!


Besiktas-Olympiakos 2-1, accorcia Elyounoussi.

Bella sforbiciata in area di Elyounoussi, che trova anche una deviazione e rimette in corsa la formazione ateniese!


Besiktas-Olympiakos 2-0, raddoppio di Babel.

Mette una seria ipoteca qualificazione ora il Besiktas: gran girata in area di Babel che trafigge Leali ed è il 2-0!


Genk-Gent 1-0, gol di Castagne.

Genk in vantaggio anche nel match di ritorno! Gran botta di Castagne dopo una bella incursione in area alla sinistra del portiere!


Besiktas-Olympiakos 1-0, gol di Aboubakar.

Turchi in vantaggio! A segno il "solito" Aboubakar che colpisce di testa da centro area su traversone dalla sinistra!


Calcio d’inizio.

Si parte sui tre campi delle 19!


Le formazioni ufficiali delle gare delle 19.

Besiktas-Olympiacos (and. 1-1)

Besiktas (4-2-3-1): Fabri; Gonul, Mitrovic, Tosic, Adriano; Hutchinson, Ozyakup; Quaresma, Talisca, Babel; Aboubakar.
Olympiacos (4-2-3-1): Leali; Figueiras, Da Costa, Retsos, Cissokho; Cambiasso, Romao; Elyounoussi, Fortounis, Manthatis; Ansarifard.

Genk-Gent (and. 5-2)

Genk (4-2-3-1): Ryan; Castagne, Brabec, Colley, Uronen; Pozuelo, Berge; Buffel, Malinovskiy, Boetius; Samatta.
Gent (3-4-2-1): Kalinic; Gigot, Mitrovic, De Smet; Foket, Dejaegere, Ibrahim, Simon; Kalu, Coulibaly; Perbet.

Krasnodar-Celta Vigo (and. 1-2)

Krasnodar (4-3-3): Sinitsin; Martynovich, Naldo, Granqvist, Ramirez; Gazinski, Kaboré, Pereyra; Podberezkin, Wanderson, Claesson.
Celta Vigo (4-3-3): Alvarez; Mallo, Cabral, Fontas, Jonny; Wass, Radoja, Hernandez; Aspas, Guidetti, Sisto.


Tre gare alle 19, alle 21.05 le altre.

Si chiudono gli ottavi della UEFA Champions League 2016/2017, con otto gare dall'esito quanto mai incerto. Unica certezza per i quarti è la presenza di una squadra belga, ovvero la vincente del derby tra Genk e Gent: sulla carta, tutto facile per i padroni di casa, che all'andata hanno stravinto per 5-2. Incertezza assoluta sugli altri campi: l'Anderlecht deve difendere l'uno a zero di Nicosia sull'APOEL, vantaggio minimo anche per Celta Vigo e Copenaghen, chiamate a difendere in trasferta il 2-1 ottenuto in casa sette giorni fa su Krasnodar ed Ajax. Nel "derby" tedesco tra Borussia Mönchengladbach e Schalke, si parte dall'uno a uno dell'andata. Stesso punteggio quello con cui partono Manchester United e Rostov, e Besiktas-Olympiakos; la Roma deve invece ribaltare il 4-2 dell'andata subito a Lione.