Fine match, Atalanta-Milan 1-1.

Finisce a Bergamo: un punto a testa per Atalanta e Milan, ma a fare festa è la Dea che torna così matematicamente in Europa!


Pareggio del Milan con Deulofeu.

In extremis, il Milan trova il pareggio con Deulofeu, complice anche una deviazione di Masiello!


Ci prova ancora Lapadula.

Tentativo disperato dell'attaccante rossonero, ma Berisha fa buona guardia e blocca la sfera!


Un quarto d’ora al termine.

Quindici minuti di speranza per il Milan!


Miracolo di Donnarumma su Kessié.

Azione travolgente dell'Atalanta e gran botta del limite del centrocampista nerazzurro: miracoloso intervento di Donnarumma che salva la sua porta!


Pasalic sfiora il gol.

Grande azione del centrocampista rossonero, che prova la conclusione che si perde di un soffio a lato del palo!


Si riparte a Bergamo.

Via al secondo tempo.


Fine primo tempo, Atalanta-Milan 1-0.

Si va a riposo a Bergamo: Atalanta avanti uno a zero sul Milan!


Atalanta in vantaggio con Conti.

La Dea sblocca il risultato ad un minuto dall'intervallo: fuga di Petagna dalla destra e conclusione potente, Donnarumma non controlla e da due passi Conti insacca per il tap-in!


Cresce il Milan.

Due occasioni in tre minuti per i rossoneri: prima un tentativo di Deulofeu bloccato da Berisha, poi ci prova Lapadula ma trova ancora la chiusura dell'estremo difensore bergamasco.


Pasticcia il Milan.

Retropassaggio di Kucka che viene intercettato da Gomez che prova il tiro: para Donnarumma.


Primi minuti equilibrati.

Atalanta che prova a prendere le misure al Milan, che appare comunque ben disposto in campo.


Calcio d’inizio.

Si parte a Bergamo!


Atalanta-Milan, le formazioni ufficiali.

Gasperini conferma l'undici titolare della Dea, dall'altra parte Montella lancia Montolivo e Lapadula dal primo minuto.

Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Conti, Cristante, Freuler, Spinazzola; Kessie, Gomez; Petagna. All. Gasperini.

Milan (3-5-2): Donnarumma; Gomez, Zapata, Romagnoli; Kucka, Suso, Montolivo, Pasalic, De Sciglio; Lapadula, Deulofeu. All. Montella.


Fine match, Fiorentina-Lazio 3-2.

Termina il match del Franchi: la Fiorentina batte 3-2 la Lazio ed aggancia momentaneamente al sesto posto il Milan, impegnato in serata contro l'Atalanta, e staccando l'Inter, impegnata domani contro il Sassuolo.


Accorcia la Lazio con Murgia.

Riapre il discorso la Lazio, a segno con Murgia a dieci dalla fine!


Tris della Fiorentina, autogol di Lombardi.

Incredibile al Franchi: gran botta di Kalinic che colpisce il palo, Lombardi interviene e mette nella propria porta! Tre a uno per la Viola!


Fiorentina in vantaggio con Kalinic.

Viola che completano la remuntada! A segno il croato Kalinic!


Pareggio della Fiorentina con Babacar.

Gran colpo di testa dell'attaccante della Fiorentina, Strakosha tocca ma non riesce a mettere fuori: è il pareggio dei viola!


Lazio in vantaggio con Keita.

Si sblocca il match del Franchi: Lazio in vantaggio con una rete del solito Keita!


Primo cambio del match.

Fuori Lukaku, infortunato, e dentro Lombardi per la Lazio.


Via alla ripresa.

Si riparte al Franchi!


Fine primo tempo, Fiorentina-Lazio 0-0.

Si va a riposo sul punteggio di zero a zero tra Fiorentina e Lazio!


Dieci minuti all’intervallo.

Gara piuttosto statica, anche se la Lazio ha spinto di più.


Ci prova Luis Alberto.

Fucilata del centrocampista della Lazio che chiama Tatarusanu alla splendida parata! Prima vera occasione del match.


Gara equilibrata al Franchi.

Poche emozioni finora tra Fiorentina e Lazio: i viola non sembrano credere più di tanto all'ipotesi sesto posto e lasciano l'impostazione di gioco nelle mani dei biancocelesti.


Calcio d’inizio.

Si parte al Franchi!


Fiorentina-Lazio, le formazioni ufficiali.

Pochi i cambi nelle due formazioni rispetto agli undici tradizionali nella Fiorentina, che opta per De Maio, Cristoforo e Babacar dal primo minuto, nella Lazio, in vista della finale di Coppa Italia, ci sono diversi cambi tra Patric, Murgia, Luis Alberto e Djordjevic titolari.

Fiorentina (3-4-1-2): Tatarusanu; Tomovic, De Maio, Astori; Chiesa, Vecino, Borja Valero, Olivera; Cristoforo; Bernardeschi, Babacar.
Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, Hoedt, Radu; Patric, Parolo, Murgia, Luis Alberto, Lukaku; Djordjevic, Keita.


Si parte con Fiorentina-Lazio.

La 36esima giornata della Serie A TIM 2016/2017 si apre con due anticipi fondamentali in chiave Europa League: la Fiorentina, staccata di tre punti dal sesto posto, ospita la Lazio, quarta in classifica che vuole anche la certezza matematica di chiudere alle spalle del podio. Successivamente, match-clou a Bergamo: l'Atalanta, cui basta un punto per festeggiare il quinto posto, ospita il Milan chiamato invece a vincere per mantenere il sesto posto e tenere distanti Inter e Fiorentina quando mancano appena due giornate al termine della stagione.