Milan batte Chievo 3-1.

Gran prova del Milan che batte il Chievo per 3-1 e vola al secondo posto a pari punti con la Roma a meno 5 dalla Juventus, prossima avversaria in Serie A.


Chievo-Milan 1-3: autogol Dainelli.

Conclusione d'esterno di Bacca destinata ampiamente fuori e deviazione di Dainelli che batte clamorosamente il suo portiere.


Poli per Suso nel Milan e Bacca al posto di Niang.

Montella si copre ulteriormente inserendo Poli per Suso autore di una buona prova. Pochi minuti dopo gloria anche per Bacca che subentra a Niang.


Chievo-Milan 1-2: Birsa gol capolavoro.

Punizione strepitosa di Birsa, il grande ex. Pallone forte e a giro che s'insacca nel sette alla sinistra di Donnarumma. Entra Pellissier per Floro Flores


Entra Sosa per Lapadula. Giallo per Paletta.

Esce tra gli applausi dei tifosi rossoneri Lapadula. Spazio a Sosa, con Montella dunque che si copre. Paletta strattona al limite Floro Flores e conquista il giallo. Pericolosa punizione dal limite per il Chievo


Strepitoso Sorrentino su Lapadula e Niang. Entra De Guzman.

L'attaccante tutto solo da posizione defilata calcia forte e trova la gran risposta di Sorrentino aiutato anche dal palo. Poco dopo ci prova su punizione Niang e il portiere è ancora super. Prodezza del portiere che poi si arrabbia con i compagni. Maran inserisce De Guzman per Izco.


Suso vicinissimo al tris. Entra Meggiorini.

Lo spagnolo da destra rientra sul sinistro e conclude. Pallone che esce di pochissimo sulla traversa con la complicità di una deviazione. Rossoneri pericolosissimi. Entra Meggiorini per Inglese nel Chievo


Lapadula impegna Sorrentino.

Tentativo di Lapadula che gira in porta ma trova la risposta super di Sorrentino che gli nega il gol. Sulla ribattuta ci prova Niang ma la palla è fuori.


Chievo-Milan 0-2: raddoppio di Niang con dedica a Montolivo.

2-0 per il Milan con Niang! Dopo soli 45 secondi della ripresa il francese si libera per il tiro con un bel gioco di gambe e supera Sorrentino con un gran tiro. Esultanza particolare per l'autore del gol che sventola poi la maglietta dell'infortunato Montolivo.


Al via la ripresa.

Si parte con i secondi 45′. Non ci sono cambi tra le due squadre che tornano in campo con gli stessi 22 della prima frazione.


Fine primo tempo: Chievo-Milan 0-1.

Un gran gol di Kucka nel finale di frazione decide il primo tempo di Chievo-Milan. Prestazione positiva dei rossoneri che hanno rotto l'equilibrio grazie alla rete del centrocampista.

Fine primo tempo: Chievo-Milan 0-1

Chievo-Milan 0-1: Kucka, gran gol!

Gran gol di Kucka che rompe l'equilibrio al Bentegodi. Una sventola paurosa che s'insacca nel sette e beffa Sorrentino!


Il Chievo risponde con Birsa.

L'ex rossonero tra i più pericolosi. Lo sloveno tenta ancora la conclusione e Donnarumma controlla la sfera.


Guizzo di Suso, occasione Milan. Ammonito Locatelli.

Tiro a giro dalla destra di Suso e pallone che esce di circa un metro alla destra di Sorrentino. Buona occasione Milan. Colpo di Locatelli ad un avversario e giallo per lui


Poche emozioni al Bentegodi.

Dopo un grande avvio di partita, ritmi calati ora al Bentegodi. Il gioco ristagna soprattutto a centrocampo. Equilibrio totale.

Poche emozioni al Bentegodi

Tentativo di Birsa dalla distanza.

Birsa si libera al limite e tenta il tiro. Pallone che esce ma non di molto alla sinistra di Donnarumma proteso in tuffo. Poco dopo è il turno di Floro Flores con una girata di testa troppo centrale per impensierire il portiere avversario.


Super occasione per il Milan. Giallo a Dainelli.

Percussione di Abate che scarica su Suso. Cross velenoso e pallone che sta per terminare in rete prima dell'intervento decisivo di Cacciatore. Giallo a Dainelli per trattenuta su Lapadula


Che avvio del Chievo.

Pronti, via e subito Chievo pericoloso. Azione insistita dei padroni di casa con Cacciatore che mette in area un gran cross teso che supera Donnarumma ma non trova compagni.


Inizia Chievo-Milan.

Buona presenza di pubblico al Bentegodi per quello che, classifiche alla mano, è un vero e proprio big match. In palio il secondo posto.


Le formazioni ufficiali: ci sono Locatelli e Lapadula.


Chievo-Milan, in programma il secondo posto.

Nessuno ad inizio stagione avrebbe ipotizzato che Chievo-Milan all’8a giornata sarebbe stata una supersfida per le zone altissime della classifica. Al Bentegodi infatti chi conquista i 3 punti può raggiungere al secondo posto della graduatoria la Roma a meno 5 dalla Juventus. Occasione importante per le due squadre che finora hanno convinto con un rendimento in crescendo. Un vero e proprio confronto generazionale quello tra la squadra di Maran, la più vecchia della Serie A, e quella di Montella che con Locatelli titolare è la più giovane.