Polemiche social pesantissime tra West Ham e Bayern Monaco. Oggetto del contendere lo stadio degli ‘Hammers’, che dallo scorso anno hanno cambiato casa e sono passati dal vecchio ‘Upton Park’ al bellissimo ‘Stadio Olimpico’. Dal canale Twitter del ‘London Stadium’ viene accesa la miccia. Perché gli inglesi con un post rivendicano un maxi-schermo enormemente più grande rispetto a quello installato all’Allianz Arena. Sull’account dello stadio viene scritto: “We’re not precious, but our screen is four times the size of the Allianz Arena’s”, che di fatto, non in modo letterale, sta per: “Il nostro maxi-schermo è quattro volte più grande di quello dello stadio del Bayern”.

Chi si occupa dei social del club bavarese, che storicamente non è uno dei più simpatici, ha notato quel messaggio ed ha risposto al West Ham e lo ha fatto in modo tagliente: “How about the trophy cabinet?”, cioè: “E la sala trofei?”.

Fedeli al motto bonipertiano ‘vincere non è importante ma è l’unica cosa che conta’ quelli del Bayern hanno ricordato al West Ham che in 122 anni di storia hanno raccolto molto poco.Perché gli ‘Hammers’ non sono mai riusciti a vincere il campionato e in bacheca hanno ‘solo’ 4 FA Cup ed una Coppa delle Coppe. Di fatto il maxi-schermo è enorme, ma la bacheca è semi-vuota, a differenza di quella del Bayern che ha vinto di tutto e di più nella sua lunga storia.

In attesa di un’altra puntata di questa storia che ravviva l’estate di entrambe le squadre si può dire comunque che ciò che dice il Bayern è sbagliato. Perché ogni squadra non può essere valutata solamente dalla propria bacheca. Il West Ham non avrà mai vinto un titolo, ma è una compagine che ha disputato grandissimi campionati, ha auto tanti campioni e ha dato alla nazionale inglese che ha vinto i Mondiali nel 1966 il capitano, il leggendario, Bobby Moore, e il bomber Hurst, autore di una tripletta in finale.