Tempo di verdetti per il calcio francese. Settimana decisiva in Ligue 1 con il Monaco che mercoledì sera scenderà in campo nel recupero con il St-Etienne. In caso di vittoria i biancorossi sarebbero matematicamente campioni di Francia con un turno d’anticipo con buona pace dell’inseguitrice Psg, spodestata dal trono. Un risultato eccezionale per la squadra del Principato che torna a trionfare dopo 17 anni di digiuno, grazie all’eccezionale lavoro di Leonardo Jardim.

Jardim migliore allenatore.

Il suo Monaco è stato addirittura in corsa per il triplete, arrendendosi poi in semifinale di Champions alla Juventus e in semifinale di Coppa di Francia, a causa di un turnover totale al Psg. Risultati che hanno permesso al classe ’74 ex Sporting Lisbona di conquistate il titolo di Allenatore dell’anno, succedendo così a Laurent Blanc. Un giusto riconoscimento per un tecnico che ha saputo inoltre valorizzare tantissimi talenti, primo tra tutti Mbappé

Cavani premiato come miglior calciatore dell'anno.

Per quanto riguarda il Miglior calciatore della Ligue 1, poche sorprese. E’ stato premiato Edinson Cavani. Il Matador ha disputato una stagione eccezionale con 35 gol in altrettante partite (49 i sigilli stagionali complessivi), precedendo Bernardo Silva del Monaco, Lacazette del Lione e il compagno Marco Verratti. L’addio di Ibra ha permesso all’uruguaiano di giocare in posizione più ravvicinata rispetto alla porta avversaria, trovando così il gol con continuità. Proprio quell’Ibrahimovic che era il detentore del premio di miglior calciatore del campionato francese.

Monaco in festa, premiati Mbappé e Subasic.

Scontato anche il riconoscimento per il Miglior giovane del torneo. Non poteva non essere premiato l’enfant prodige del Monaco Kylian Mbappé, protagonista di una seconda parte di stagione eccellente. 14 gol e 8 assist per il nuovo Henry destinato ad infiammare il prossimo calciomercato. Raccoglie il testimone dell’attuale calciatore del Borussia Dembelé. Il Monaco può festeggiare anche per il suo portiere Subasic votato come migliore della Ligue 1, battuti Lopes del Lione, Reynet del Dijon e Trapp del Psg.

Kanté miglior francese all'estero.

Riconoscimento anche per quello che è stato votato come il Miglior calciatore francese all’estero. Premio assegnato a N’Golo Kanté che ha battuto nell’ordine Griezmann, Benzema e Dembelé. Stagione gloriosa per il centrocampista del Chelsea, al suo secondo titolo consecutivo in Premier. Il mediano ex Leicester è stato infatti votato anche in Inghilterra come miglior calciatore della Premier.

Il miglior gol è quello di Depay.

Infine premiato anche il gesto tecnico dell’anno. Il titolo di Migliore gol della stagione è finito nella bacheca di Memphis Depay. Memorabile il suo pallonetto da centrocampo in Lione-Tolosa  4-0. Una prodezza che ha fatto il giro d’Europa e gli ha permesso di superare gli altri calciatori in nomination ovvero Ryad Boudebouz (Montpellier), Edinson Cavani (PSG), Florian Thauvin (Marsiglia) e Diego Rolan (Bordeaux).