Dopo una stagione ben al di sopra delle attese, conclusa con molte soddisfazioni, la finale di Coppa Italia e con l'ingresso in Europa League, l'obiettivo di Simone Inzaghi è quello di continuare su quel trend positivo già messo in mostra nell'ultimo campionato. Il tecnico biancoceleste, sa però che non sarà facile anche perché il mercato estivo potrebbe rivoluzionargli la rosa a disposizione. Chi invece rimarrà certamente a disposizione di Inzaghi è Senad Lulic: uscito in barella e trasportato in ospedale nel corso della partita valida per le qualificazioni mondiali tra Bosnia e Grecia. Il giocatore laziale ha dovuto abbandonare il campo a causa di una frattura dello zigomo, rimediata dopo un colpo ricevuto dall'ex romanista Vasilis Torosidis. Come confermato dallo stesso club, Lulic è stato operato e dovrà rimanere a riposo per almeno tre settimane, in cui dovrà indossare costantemente una maschera protettiva. Un infortunio che, però, non sembra creare particolari problemi per la sua presenza nel ritiro estivo di Auronzo di Cadore.

Le mosse di mercato.

In attesa di conoscere il futuro di Lucas Biglia e Keita Balde, molto vicini a lasciare Formello, il presidente Claudio Lotito e il direttore sportivo Igli Tare sono già al lavoro per dare all'allenatore la miglior formazione possibile. Il nome su cui sta lavorando la Lazio è quello di Luis Muriel, che Ferrero valuta non meno di 25 milioni di euro. Una cifra importante, che il club romano conta di abbassare inserendo come contropartita tecnica Djordjevic: attaccante che ha richieste dalla Francia e dai greci dell'Olympiakos. Il club capitolino, oltre all'attacco, cercherà di fare qualcosa anche in difesa. Le ultime indiscrezioni d'oltralpe, parlano di un sondaggio per il centrale difensivo marocchino Jawad El Yamiq del Raja Casablanca, sul quale ci sarebbero anche le attenzioni di Cagliari, Rennes, Montpellier, Fenerbahce e Benfica.