La Juventus è nella top ten dei club più redditizi al mondo secondo Forbes, famosa rivista americana che ha stilato la classifica delle squadre di calcio d’oro della stagione 2014-2015. In questa particolare la classifica la parte del leone la fanno le squadre inglesi, ce ne sono addirittura quattro tra le prime cinque e complessivamente cinque tra le prime dieci. Al vertice il Manchester United, con 190 milioni di dollari, seguito dal Real Madrid (162 milioni) e il Manchester City (131 milioni). Poi Arsenal (122 milioni), Liverpool (115 milioni) e Barcellona, che nonostante un ‘triplete’ sfavillante è solo sesto con 108 milioni di dollari e precede di un soffio la Juventus (81 milioni), che dimostra così dunque tutta la sua forza sia sul campo, dove sia avvia verso il quinto scudetto consecutivo, sia fuori.

Bayern solo decimo – Nella top ten anche il Tottenham, squadra londinese che sta contendendo la Premier League al Leicester, lo Schalke e il Bayern Monaco, che nonostante successi a profusione, uno stadio di proprietà e disponibilità quasi illimitate sul mercato si trova al decimo posto. Fuori dalle prime dieci il ricco Chelsea, il PSG e l’Atletico Madrid. Forbes ha inoltre confrontato le dieci squadre più redditizie del calcio mondiale, che guadagnano complessivamente 1,1 milioni di dollari, con le primi dieci squadre del NFL, la lega professionista di football americano, che hanno guadagnato nella passata stagione sportiva circa 1,3 milioni di dollari.

La classifica delle squadre di calcio d’oro di Forbes.

1) Manchester United: 190 milioni di dollari.
2) Real Madrid: 162 milioni.
3) Manchester City: 131 milioni.
4) Arsenal: 122 milioni.
5) Liverpool: 115 milioni.
6. Barcelona: 108 milioni.
7. Juventus: 81 milioni.
8. Tottenham: 73 milioni.
9. Schalke: 67 milioni.
10. Bayern Munich: 60 milioni.