Una cavalcata entusiasmante, conclusasi però nel peggiore dei modi. La finale di Cardiff ha lasciato l’amaro in bocca alla Juventus e ai suoi tifosi. La sconfitta contro il Real Madrid ha confermato la tradizione assai negativa dei bianconeri al loro 7° ko nell’ultimo atto della prestigiosa competizione continentale. "Ci riproveremo l’anno prossimo", hanno dichiarato all’unanimità sia i giocatori di Allegri che la dirigenza della Juventus che potrà sfruttare i super introiti accumulati nell’edizione ormai archiviata della Champions League 2016/2017, per un nuovo importante mercato.

Quanto ha incassato la Juve nella Champions 2016/2017.

La Juventus infatti ha ricavato dall’ultima edizione della "Coppa dalle grandi orecchie" 109 milioni di euro. Dal punto di vista dei risultati, i bianconeri hanno incassato 51 milioni di euro qualificandosi alla finale di Cardiff: le 4 vittorie e i 2 pareggi nella fase a gironi hanno regalato 20 milioni di euro, a cui sono da aggiungere, i 6 degli ottavi, i 6.5 dei quarti, i 7.5 delle semifinali e infine gli 11 milioni che l’Uefa ha elargito per l’accesso in finale. Ai 51 milioni bisogna aggiungere poi i proventi del market pool, ovvero la distribuzione dei ricavi commerciali Uefa. Una somma che ha rappresentato il 54% dei guadagni della Juve, permettendole di raggiungere quota 109 milioni di euro. In caso di vittoria contro il Real, la Juve avrebbe incassato complessivamente 113 milioni (il bonus per il successo a Cardiff sarebbe stato di 15.5 milioni di euro).

La Juve ha guadagnato più del Real.

Paradossalmente la Juventus, ha guadagnato nella Champions 2016/2017 più soldi del Real Madrid, circa 28 milioni di euro. Come evidenziato da Calcio e Finanza infatti, i campioni d’Italia, hanno potuto sfruttare i vantaggi rappresentati dal market pool. L’UEFA garantisce innanzitutto infatti una cifra legata al numero di club rappresentanti la singola nazione. Ecco allora che se la Spagna ha visto impegnate in Champions Real, Barcellona, Atletico Madrid e Siviglia, per l’Italia oltre alla Juve sono scese in campo Roma e Napoli. Inoltre bisogna considerare anche che, la metà del market pool, è assegnato in base al posizionamento nel campionato precedente: la Juve si è qualificata alla competizione da vincitrice dello scudetto, mentre il Real campione in carica, era arrivato secondo nella Liga 2015/2016.

I dati relativi al market pool che fanno sorridere i bianconeri.

Entrando nello specifico dunque dei proventi del market pool, la Juve incassa il 53.26% dei soldi destinati alle italiane anticipando Napoli (34,89%) e Roma (11,89%), mentre il Real Madrid incasserà il 29,44% degli incassi, meno del Barcellona (31,11%) e più di Atletico Madrid (23,34%) e Siviglia (16,11%). Tra l’altro la quantità di ricavi destinata dall’UEFA all’Italia per i diritti televisivi è superiore in Italia, rispetto alla Spagna: 248 milioni di euro annui, contro 208.

Bianconeri da record in Champions negli ultimi 5 anni.

La Juventus dunque (che considerando anche gli incassi al botteghino, guadagna complessivamente 130 milioni dalla Champions appena conclusa), almeno dal punto di vista dei conti può sorridere. Un trend molto positivo, per i bianconeri che negli ultimi 5 anni sono la squadra che ha guadagnato di più. Sulla base ufficiale dell’UEFA, infatti gli introiti complessivi nelle ultime 5 edizioni di Champions (come confermato anche da AS), sono di circa 383 milioni di euro. Un risultato ottenuto, con due finali, un ko agli ottavi, uno ai quarti e una alla fase a gironi. Più di quanto abbia incassato il Real che con tre vittorie, e due semifinali, ha guadagnato 319 milioni complessivi.

Nessuno ha guadagnato più della Juve in Champions negli ultimi 5 anni (foto Calcio e finanza)in foto: Nessuno ha guadagnato più della Juve in Champions negli ultimi 5 anni (foto Calcio e finanza)

Sorride anche il Napoli: ha guadagnato più di Barça, Psg, Bayern, Monaco e Atletico.

A sorridere oltre ai bianconeri c'è anche un'altra italiana, ovvero il Napoli. Il cammino della squadra di Maurizio Sarri nella Champions League 2016/2017 interrottosi agli ottavi per mano dei campioni del Real (in precedenza nella fase a gironi 3 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta), ha permesso agli azzurri di guadagnare complessivamente 65.7 milioni di euro. Per quanto concerne i ricavi stagionali, gli azzurri sono addirittura al 4° posto alle spalle di Juve, Real, Leicester (a sorpresa con 78 milioni). Il Napoli ha guadagnato più del Barcellona e del Bayern e delle due semifinaliste Monaco e Atletico Madrid fermatesi rispettivamente a 64 e 59.9. Questa la top ten dei ricavi stagionali in Champions: Juventus 109.2,  Real Madrid 80.9  Leicester 78, Napoli 65.7, Monaco 64, Arsenal 62.4, Barcellona 61.3, Atletico Madrid 59.9, Psg 56.2, Bayern 55.3