Da un paio di mesi Cristiano Ronaldo convive con grossi problemi al ginocchio. La tendinite rotulea che lo sta affliggendo da tempo potrebbe addirittura mettere a rischio la sua carriera, almeno questa è l’opinione del dottor Noronha che è stato intervistato dal quotidiano spagnolo ‘El Confidential’. Il medico di fiducia del portoghese è stato molto netto: “Se Ronaldo non si riposa il suo futuro è in pericolo.”. Questa parole non hanno fatto felice il Real Madrid. Il club Campione d’Europa vuole che Ronaldo non corra rischi. Perché la squadra di Ancelotti nella prossima stagione proverà a realizzare il Grande Slam.

Sempre secondo il dottor Noronha il Pallone d’Oro 2013 giocando in condizioni non perfette farà solo danni a sé stesso. Perché non alzando il piede dall’acceleratore Ronaldo in futuro avrà sempre più problemi al ginocchio e giocando in condizioni pessime non aiuterà nemmeno il Portogallo, che senza il suo aiuto diventa una Nazionale normale. La risonanza magnetica a cui è stato sottoposto Ronaldo, sabato scorso, ha dimostrato che il problema al tendine non è stato affatto risolto. Il Real Madrid teme che il problema di Ronaldo possa diventare cronico, come accaduto a Rafa Nadal, numero 1 del tennis, che convive ormai da anni con problemi al tendine del ginocchio.

Ronaldo, criticatissimo in patria dopo la brutta prestazione offerta con la Germania, con filosofia ha parlato della sue condizioni ed ha fatto capire che è ormai abituato ad avere sempre qualche problema fisico: “Naturalmente è meglio non avere problemi, ma non mi ricordo un giorno nella mia carriera senza problemi. Gli acciacchi fisici fanno parte del nostro mestiere e io sono ben preparato. Se sono qui è perché voglio giocare, se mi sento bene darò sempre la mia disponibilità, se avrà qualche altro problema ne parlerò con Bento.”