Si è conquistato la A sul campo alla prima vera stagione da professionista e adesso potrà godersela, ma con una maglia diversa. La storia di Kevin Bonifazi, difensore classe '96 di proprietà del Torino, è fatta di porte girevoli e occasioni colte al volo, come quella che lo ha condotto a vincere il campionato di serie B con la Spal.

Gli inizi a Siena, lo scudetto col Toro.

Il nuovo centrale dei granata ha mosso i suoi primi passi nel Tor di Quinto e nella Nuova Tor Tre Teste, floridi vivai laziali da cui ha preso il volo verso il Siena, che lo ha acquistato all'età di 15 anni. Causa fallimento dei toscani, però, nel 2014 resta senza società e il Toro non si fa sfuggire l'occasione di metterlo sotto contratto a costo zero. Sotto la Mole diventa campione d'Italia Primavera 2014-2015 e dalla stagione successiva comincia il suo personale giro d'Italia per fare esperienza. In estate approda al Benevento in Lega Pro, ma lo spazio è poco (appena 3 presenze) e quindi a gennaio ecco l'occasione offerta dalla Cartesana, dove disputa otto partite e segna anche un gol. Il resto è storia recente con l'approdo alla Spal, la fiducia di Semplici, i 20 gettoni e le tre reti spesso decisive per la vittoria finale.

Intelligenza tattica e vizio del gol.

Difensore di stazza, ha il suo punto di forza nella visione di gioco e nella capacità di far ripartire l'azione dalle retrovie, grazie a due piedi molto educati. Ama giocar d'anticipo e nell'uno contro uno è piuttosto difficile da superare. Tempista e bravo nel gioco aereo, cerca spesso fortuna nelle aree avversarie, come dimostrano i sigilli dell'ultimo torneo cadetto.

In foto: la scheda di Kevin Bonifazi (fonte transfermarkt.it)in foto: In foto: la scheda di Kevin Bonifazi (fonte transfermarkt.it)

Cosa fare al fantacalcio.

La difesa del Torino subirà con ogni probabilità un significativo restyling. Nel finale di stagione Mihajlovic si è dovuto affidare all'esperto Moretti, ma tra Lyanco e lo stesso Bonifazi è probabile che l'ex Valencia potrà tornare a fare il ruolo di chioccia con un impiego più centellinato. Di fatto Bonifazi è stato una delle più belle scoperte dell'ultima serie B e non è escluso che possa ripetersi anche al piano di sopra. Scommessa da tentare.