"Verme". "Fuori dai coglioni". "Keita-Calenda, maiali di questa faccenda". Gli insulti scritti da alcuni tifosi della Lazio sulla mura nei pressi del centro sportivo di Formello rivolti a Keita e al suo agente alimentano il clima di tensione e di rottura tra il calciatore e la piazza. L'attaccante spagnolo di origini senegalesi è in scadenza di contratto nel 2018, da tempo ha fatto sapere che non avrebbe voluto rinnovare la propria permanenza nella Capitale e, soprattutto, s'è promesso alla Juventus.

Keita e la Lazio ai ferri corti.

Una matassa ingarbugliata, una situazione inestricabile che nelle ultime ore è divenuta più complicata da sciogliere per la decisione da parte dell'allenatore di tagliare il calciatore dalla rosa dei convocati per la Supercoppa italiana contro i bianconeri. Ufficialmente per problemi muscolari ma le parole del giocatore sono state di ben altro tenore. Keita, attraverso un messaggio pubblicato sul suo account ufficiale di Twitter ha puntato l'indice contro il club, ritenuto responsabile di questa situazione

La mancata convocazione per la finale di Supercoppa mi ha profondamente amareggiato – si legge nel post del calciatore -. È la prima partita importante della stagione, per la quale mi ero preparato e mi sono fatto trovare pronto. La decisione della società, evidentemente estranea a criteri puramente sportivi, mi crea un disagio psicologico del quale non so valutare adesso le conseguenze.

in foto: Gli insulti a Keita e al suo procuratore (fonte twitter)

Lotito resiste all'offerta della Juve, 20 milioni più bonus.

Cosa accadrà adesso? Keita andrà alla Juventus ma solo sul gong del 31 agosto? Resterà alla Lazio fino alla scadenza naturale del contratto ma con poco spazio in squadra e una piazza che s'è già schierata contro di lui? Bisognerà attende gennaio? E la Lazio davvero vuol perdere un calciatore dalla cui cessione può guadagnare oggi una cifra importante? Al momento la situazione è d'impasse assoluto: l'offerta bianconera è di 20 milioni più bonus, inferiore ai 30 richiesti da Lotito.

Quanto guadagna e quanto guadagnerebbe a Torino.

Quanto al giocatore, passerebbe da uno stipendio attuale di 500 mila euro (ma la Lazio aveva messo in cantiere per lui un ritocco in caso di rinnovo) a un ingaggio da oltre 3 milioni a stagione.

Il tweet pubblicato da Keitain foto: Il tweet pubblicato da Keita

Come giocherebbe la Juve con Keita.

Sedici gol in 31 partite dello scorso campionato, 5 assist, poco meno di 2 mila minuti giocati e una media gol da 1.93 gol a partita. E' lo score di Keita nella scorsa stagione. Ventidue anni, ruolo naturale ala sinistra ma nella Lazio ha giocato anche nei panni della prima punta (altezza, 184 cm, e buona struttura fisica glielo consentono) oppure esterno a destra in attacco.

La scheda di Keita (Transfermarkt)in foto: La scheda di Keita (Transfermarkt)