Adesso bisognerà capire contro chi giocherà la finale di Champions League a Cardiff, ma una cosa è certa: comunque andrà a finire anche questa stagione europea per la Juventus è già un successo economico. Il club bianconero ha monetizzato al massimo la principale competizione continentale e il successo in Galles sarà solamente un fatto puramente sportivo perché cambierà davvero poco tra primo o secondo posto nelle casse bianconere. Ad oggi, infatti, sono oltre 127 milioni di euro i soldi incassati dal club per il suo cammino in Coppa.

Verso i 133 milioni – Non è bello fare i conti in tasca agli altri, ma a volte è necessario per quantificare in cifre la grandezza di quanto conquistato con l'accesso alla finale di Champions League di Cardiff. Il conto dei soldi incassati dalla Juventus dopo le semifinali è di 110,7 milioni di euro in premi e diritti Tv, cui bisognava aggiungere gli introiti dal botteghino dello Stadium valutabili in 17 milioni per le 6 gare casalinghe fin qui disputate dalla squadra di Allegri. In totale fanno più di 127 milioni in entrata, una cifra che potrà salire a 133 in caso di vittoria in finale.

Regina di mercato – Un piccolo tesoretto arrivato senza la cessione di alcun giocatore importante: insomma, per la Juventus c'è stata già la vittoria contabile visto che questo denaro potrà essere rimesso sul mercato estivo proprio per cercare di ingaggiare qualche top player che renda la squadra ancora più completa. Se poi al petto ci fosse anche la Champions League da mostrare, oltre alla disponibilità economica importante, arriverebbe anche l'appeal di poter vestire la maglia dei campioni d'Europa.

Soldi e Triplete – Una prospettiva estiva che rilancia le ambizioni bianconere visto che il club, alla seconda finale negli ultimi tre anni, ha tutto per restare in cima all'elite mondiale per diverso tempo: programmazione, robustezza, liquidità. Poi, alzare il trofeo nella notte di Cardiff darebbe estremo lustro ad una stagione memorabile, che potrebbe culminare con il Triplete. Valore aggiunto a quello economico perché la Champions vinta porterebbe altri 4,5 milioni nelle casse bianconere, cui va aggiunto anche un milione di euro che verserà lo sponsor per la maggiore visibilità avuta in Europa.