Lasciarsi alle spalle la sconfitta con la Roma e vincere il primo trofeo della stagione. Mercoledì sera (ore 21, in diretta tv su Rai Uno) la Juventus proverà a conquistare la Coppa Italia, tassello del ‘triplete' che i bianconeri hanno in animo assieme allo scudetto (fallito il match ball con i giallorossi, domenica prossima tenteranno il secondo col Crotone) e alla finale di Champions del 3 giugno a Cardiff. Di fronte avranno la Lazio di Inzaghi, quarta forza del campionato e squadra che in gara secca è una mina vagante.

Le probabili formazioni di Juventus-Lazio.

Allegri rispolvera la squadra titolare, accantonando quel turnover che nella sfida contro la formazione di Spalletti ha sollevato perplessità ma s'è rivelato una necessità per gli infortuni di Khedira e Marchisio. Inzaghi non ha problemi di sorta, la sua Lazio vive un buon momento.

Qui Juventus, come sta Manduzkic?

Come sta Mario Mandzukic? Le condizioni del croato verranno valutate nelle ultime ore considerata la botta alla schiena presa in allenamento. E' l'unico dubbio per il tecnico juventino che potrà invece contare sul ritorno di Alex Sandro e Dani Alves (entrambi sugli esterni nel centrocampo a 4), con Marchisio nel cuore della mediana affiancato da Lemina oppure Rincon (Pjanic è squalificato, Khedira ancora out). Bonucci, Barzagli e Chiellini è il trio di centrali davanti a Buffon mentre in attacco Dybala (fuori dalla formazione titolare contro la Roma) e con ogni probabilità Mandzukic agiranno alle spalle di Higuain.

  • Juventus (3-4-2-1): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Marchisio, Lemina, Alex Sandro; Dybala; Higuain, Mandzukic.

Qui Lazio.

Nessun cambio di modulo per Simone Inzaghi: contro la Juventus schiererà la sua Lazio col 3-5-2. Parolo in mediana è il dubbio dell'ultima ora, in difesa invece la scelta per il ruolo dei centrali verrà ponderata considerando che accanto a Wallace e De Vrij giocherà uno tra Bastos e Hoedt. In attacco il punto fisso è Immobile, chi sarà al suo fianco? Con Keita la squadra ha una maggiore vocazione offensiva, con Felipe Anderson invece più equilibrio tattico. Il tecnico ha 24 ore di tempo per decidere

  • Lazio (3-5-2): Strakosha; Hoedt, De Vrij, Wallace; Basta, Milinkovic-Savic, Biglia, Parolo, Lulic; Felipe Anderson, Immobile.

Pronostici Coppa Italia, quote della finale Juve-Lazio.

Chi vincerà la finale di Coppa Italia? I pronostici sono tutti dalla parte della Juventus ma le agenzie di scommesse differenziano le quote tenendo conto del bilancio degli scontri diretti tra la squadra di Allegri e i biancocelesti: 6 vittorie di fila, nessun gol incassato fanno sì che il successo della ‘vecchia signora' nei minuti regolamentari venga pagato a 2.05 mentre la vittoria della Lazio è data a 3.75, scommettere sul pareggio equivale a 3.40 volte la posta. Molto bassa la quota per chi vuol fare puntata secca sulla squadra che alzerà la Coppa Italia: 1.45 la quota relativa alla Juventus, 2.75 quella relativa alla Lazio.

Risultato esatto, le quote pazze per la Lazio.

Volete fare un po' di soldi tentando la fortuna? Allora in base alle quote conviene puntare tutto sulla Lazio considerato che la vittoria per 1-0 è valutata a 10.50, il possibile 2-0 a 18 mentre addirittura un risultato clamoroso come il 3-0 è dato a 51. Un azzardo vero è proprio è la quota di 151 per il 4-0 in favore dei biancocelesti. Equilibrio anche in caso di vittoria della Lazio ma con gol della Juventus: il 2-1 si ferma a 12.5, più del doppio in caso di 3-1 per la squadra di Inzaghi data a 31 fino alla bolletta pazza (251 volte la posta) qualora l'esito al termine dei 90′ regolamentari sia di 4-3 in favore dei capitolini.

Quanto conviene scommettere sulla Juve?

La squadra di Allegri è considerata favorita, quindi le quote saranno inevitabilmente più contenute: 1-0 è dato a 7, il 2-0 a 9.75 mentre il 3-0 a 17. Una vittoria per 4-3 contro la Lazio può permettere di fare il botto (251 volte la posta), discrete le ipotesi bancate in caso di 4-1 e 4-0 (date entrambe a 36). Il 4-2 (quotato a 67) stuzzica gli amanti dell'alea.

Chi sarà il primo marcatore del match?

Scommettere su Higuain (4.50) oppure Dybala (4.75) quale primo marcatore dell'incontro è quasi scontato. La quota inizia a salire (7) quando si spostano i riflettori su Ciro Immobile della Lazio. Bonucci che apre le marcature è dato a 17 mentre Chiellini (non nuovo a scorribande offensive) viene quotato a 26.

Come finisce ai rigori.

Immaginate che la partita si trascini ai calci di rigore dopo i supplementari: la Juve vincitrice della Coppa dal dischetto è quotata a 9 mentre la Lazio a 13. Differente il discorso su chi beneficerà del primo penalty durante l'incontro: 5 volte la posta in caso di Juventus, 7.25 in caso di Lazio.