C'è grande interesse intorno a Riccardo Orsolini: l'esterno offensivo di proprietà della Juventus è stato uno dei protagonisti dell'Italia al Mondiale Under 20 e ora è uno dei pezzi pregiati del mercato bianconero. Il giovane marchigiano ha conquistato la Scarpa d'Oro e dopo l'ottima annata ad Ascoli sarà una delle prede più ambite dai club di Serie A: la Vecchia Signora sembra intenzionata a farlo partire in prestito per dargli continuità e permettergli di giocarsi le sue chance anche in chiave azzurra. Ci sono diverse società interessate al giovane laterale ma la squadra che sembra essersi mossa più concretamente è il Bologna: la società rossoblù lo vorrebbe in prestito per la prossima stagione.

Il primo contatto sarebbe arrivato prima della partita tra i rossoblù e i campioni d'Italia all'ultima di campionato e potrebbe nascere una specie di collaborazione tra Bologna e Juventus per aumentare il tasso tecnico della rosa di Roberto Donadoni e, allo stesso tempo, valorizzare i giovani della rosa di Massimiliano Allegri. L'ottimo Mondiale disputato dall'ex esterno dell'Ascoli ha ingolosito i felsinei che, con molta probabilità, torneranno a bussare alla porta di Paratici e Marotta per poterlo avere in rosa prima dell'inizio del campionato. Nella trattativa potrebbe essere compreso anche Moise Kean. Riccardo Orsolini si è preso la ribalta mondiale con i 5 goal in 6 gare di torneo in Corea del Sud fantastico, chiuso con la conquista della Scarpa d'Oro, ed è diventato un pezzo pregiato da mettere in vetrina da parte della società bianconera, che con lungimiranza ha acquisito il cartellino lo scorso gennaio.

Campli: "Vedremo se andare in prestito"

Orsolini sta facendo benissimo, se ne stanno accorgendo tutti e sta dimostrando il suo valore nella Nazionale Under 20. Qualcuno diceva che la Juve lo aveva pagato tanto, ma credo che possa essere una stella. Spero che la Juventus creda in lui. Il ritiro? Penso che inizierà con i bianconeri per giocarsi le sue carte, poi ci rimetteremo alle decisioni di Allegri e Paratici e vedremo se andare in prestito altrove.

Donato di Campli, procuratore di Riccardo Orsolini, ha fatto capire benissimo che se l’ex attaccante esterno dell’Ascoli non dovesse avere un posto per dimostrare le sue qualità alla Juve potrebbe accettare di andare in prestito. Le basi per la trattativa col Bologna ci sono tutte e sono state già piantate, adesso bisogna monitorare come si evolveranno i contatti tra le due società.