Perdere non piace a nessuno, tantomeno ad un campione come Gigi Buffon. Nonostante la sua carta d'identità, il portiere della Juventus rimane voce e volto di una squadra che vuol continuare a dominare in Italia e vincere in Europa. All'alba di una nuova stagione particolarmente intensa, che avrà il suo momento più significativo nel Mondiale russo, il capitano dei campioni d'Italia ha voluto mandare un messaggio a compagni e tifosi a pochi giorni dal primo impegno ufficiale: la finale di Supercoppa contro la Lazio. Forse ancora scottato da come è andata a finire a Cardiff e voglioso di alzare al cielo quel trofeo vinto dal Milan nello scorso dicembre, Buffon ha affidato al suo profilo ufficiale di Instagram il suo motto: "Occhi sul premio". Il tutto corredato da una fotografia rigorosamente in bianco e nero.

Il flop contro il Tottenham.

Il messaggio di Buffon arriva a poche ore dalla sconfitta, seppure in amichevole, con il Tottenham. Un passo falso che non è piaciuto a Massimiliano Allegri: "Ci vuole più attenzione visto che abbiamo subito due reti e non abbiamo segnato – ha dichiarato il tecnico livornese nel post gara – La squadra sta bene, ma in Italia per vincere serve una grande fase difensiva e ci sono ancora cose da migliorare". Non c'è nessuna preoccupazione in casa Juventus, ma è evidente che Allegri abbia voluto invitare tutti ad una maggiore concentrazione in vista della sfida con la Lazio. In attesa degli ultimi ritocchi di mercato, per i quali stanno lavorando Marotta e Paratici, Gigi Buffon ha quindi messo le mani avanti per quella che potrebbe essere la sua ultima stagione da giocatore della Juventus. Prima di appendere le scarpe al chiodo, il 39enne di Carrara vuole ancora vincere. A cominciare dalla Supercoppa italiana.