TORINO. Adesso è arrivata anche la diagnosi ben precisa e non è certo positiva. Amauri si era infortunato in allenamento durante una sessione mattutina e subito si era pensato che si trattasse comunque di una cosa abbastanza seria. "Lesione di secondo grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro con distrazione traumatica della zampa d'oca", questa è il responso delle analisi. Il che vuol dire uno stop di quaranta-cinquanta giorni per il calciatore brasiliano.

Questo significa che Amauri potrà tornare in campo a gennaio, dopo la sosta per le festività natalizie ma probabilmente per l'inizio del girone di ritorno, quando la Juventus affronterà allo stadio "Olimpico" il Bari, cercando di vendicare la sconfitta subita all'esordio in campionato. Si aprono adesso anche interessanti interrogativi sul mercato dei bianconeri, che potrebbero cercare di sostituire l'attaccante carioca con un rincalzo che possa accettare di svolgere il ruolo di quarta pedina del reparto offensivo.