Da vero e proprio idolo, a oggetto di critiche e attacchi. Dopo aver inanellato prestazioni importanti e in crescendo che ne hanno fatto uno dei beniamini della curva, Dani Alves ha fatto arrabbiare il popolo bianconero. I suoi consigli di calciomercato a Dybala, invitato a cambiare squadra in futuro, non sono stati graditi e si sono rivelati un boomerang per l'esperto brasiliano. Il suo futuro alla Vecchia Signora, con cui ha un altro anno di contratto, sembra ormai appeso ad un filo come confermato anche dal giallo relativo al video di saluto di Higuain, prima postato e poi cancellato dal Pipita. E dalla Spagna arrivano novità importanti su quella che potrebbe essere la nuova squadra di Dani Alves pronto a lasciare Torino dopo una sola stagione: secondo il Mundo Deportivo, il campione ex Barcellona si legherà al Manchester City del suo ex allenatore Pep Guardiola con il quale ha vinto tutto.

L'apertura di Alves alla Premier.

Un'ipotesi che lo stesso Dani Alves ha dimostrato di gradire e non poco nell'ultima intervista, quella della "discordia" per il caso Dybala. Nella stessa infatti, il sudamericano aveva parlato così della possibilità di approdare in Premier League, per provare una nuova avventura professionale: "L’anno scorso ho rifiutato molte offerte dalla Premier, perché sentivo che dovevo passare per la Serie A. Lì c’è una grande cultura difensiva e per andare a giocare in Inghilterra devi saper difendere bene. Se voglio andare in Inghilterra? Sinceramente sì e spero che un giorno ci andrò".

City favorito rispetto al Tottenham.

In Spagna dunque non hanno dubbi sulla positiva conclusione dell'operazione che permetterebbe ai Citizens di battere in un vero e proprio duello di mercato anche il Tottenham, altro club interessato a Dani Alves. Questa settimana potrebbe essere decisiva, per un'operazione che potrebbe permettere alla Juve di effettuare comunque una plusvalenza, avendo prelevato il giocatore a zero nella scorsa estate.