in foto: Leonardo Spinazzola e Mattia Caldara, i talenti dell'Atalanta sul taccuino di Ventura

Gabbiadini, Spinazzola e (forse) Verdi. Nella prossime convocazioni di Ventura due nomi su tre sono già in cima alla lista del commissario tecnico: l'ex attaccante del Napoli, che al Southampton ha ritrovato fiducia, gol e sorriso; il centrocampista mancino dell'Atalanta che la Juventus ha deciso di portare a Torino in anticipo, soddisfatta sia dai progressi mostrati dal ragazzo sotto la guida di Gasperini sia spinta dalla necessità di assicurare il giusto alter ego ad Alex Sandro (una soluzione ‘interna' piuttosto che inseguire trattative spesso difficili, vedi Kolasinac) anche in chiave futura. Quanto al calciatore del Bologna, è sotto stretta osservazione da tempo, una volta tornato a pieno regime dopo aver superato il brutto infortunio alla caviglia (3 mesi di stop).

Da Perugia alla Nazionale.

Perugia, Bergamo, la Mole e l'Azzurro dell'Italia: Spinazzola, 24 anni, ha bruciato le tappe in breve tempo e in bianconero ritroverà Caldara, attuale compagno di ventura tra le fila della ‘Dea' mentre a Coverciano stringerà la mano a Gagliardini, finito all'Inter già nello scorso mese di gennaio.

Le gare contro Albania e Olanda.

Albania (qualificazione per il Mondiale 2018 in Russia, 24 marzo a Palermo) e Olanda (amichevole, 28 marzo ad Amsterdam) le occasioni per mettere piede nel ritiro della Nazionale ed entrare a far parte di un gruppo che l'ex allenatore del Toro sta plasmando adottando il giusto mix di esperienza (partendo dal caposaldo della rappresentanza juventina in difesa) e di nuove leve. Ventura lo considera utilissimo per i moduli a lui cari, sia nel 3-5-2 sia nel 4-2-4.

Le possibili convocazioni di Ventura.

Lista praticamente fatta, tra parentesi indicati gli eventuali calciatori da selezionare all'ultimo momento quale riserva in caso di defezione.

Portieri Buffon, Donnarumma, Marchetti Difensori Zappacosta, Spinazzola, Darmian, De Sciglio (D’Ambrosio), Bonucci, Chiellini, Barzagli, Romagnoli, Rugani (Astori) Centrocampisti Marchisio, Verratti, De Rossi, Gagliardini, Parolo Attaccanti Candreva, Bernardeschi, Insigne, Verdi (Politano, Sansone), Belotti, Immobile, Eder, Gabbiadini (Zaza, Pavoletti).