Lo stadio Meazza fresco di designazione a sede della finale di Champions League 2016, è pronto ad ospitare la supersfida tra Italia e Germania. Un’amichevole dal sapore particolare tra due formazioni protagoniste nella storia del calcio di sfide memorabili. L’ultimo confronto risale allo scorso Campionato Europeo quando a spuntarla furono ancora una volta gli azzurri trascinati da quel Balotelli che sarà in campo anche stasera. SuperMario sarà la punta della squadra di Prandelli che ha già comunicato la formazione che affronterà i teutonici. In coppia con il centravanti del Milan ci sarà Osvaldo e non Giuseppe Rossi non al meglio così come De Rossi. La linea mediana sarà formata da Thiago Motta, Pirlo, Marchisio con Montolivo alle spalle del tandem offensivo. La novità più importante è quella legata al ritorno di Criscito che partirà dal 1’ minuto completando con Abate, Barzagli e Bonucci la linea difensiva che dovrà proteggere Buffon.

Tante le assenze tra le fila della Germania. Oltre a Badstuber, Schweinsteiger, Podolski e Gomez in avanti il selezionatore tedesco dovrà rinunciare anche a Klose puntando su un Ozil non al top. Scelte obbligate dunque per l’allenatore che alle spalle di Muller punterà sul trio Schurrle, Ozil e Reus. Kroos e Khedira dovranno fare garantire copertura al reparto arretrato con Lahm, Hummels, Howedes e Schmelzer.

Le probabili formazioni

ITALIA (4-3-1-2): Buffon, Abate, Barzagli, Bonucci, Criscito; Thiago Motta, Pirlo, Marchisio; Montolivo; Osvaldo, Balotelli. All. Prandelli.

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Lahm, Hummels, Howedes, Schmelzer; Khedira, Kroos; Schurrle, Ozil, Reus; Muller. All. Loew.