Inter-Cagliari: diretta live, Serie A 2011-2012

Nel primo anticipo di questo turno di Serie A, l'Inter sfida il nuovo Cagliari di Ballardino al Giuseppe Meazza di San Siro.

inter
inter 9' st - Thiago Motta, 15' st - Coutinho
2-1 Ammoniti: Conti (C), F. Pisano (C), Alvarez (I)
cagliari
cagliari 43' st - J. Larrivey
mostra formazioni
diretta live!

FINE DEL MATCH - L'Inter guadagna 3 punti importantissimi tra le mura amiche battendo il Cagliari per 2-1, non senza polemiche. Decisive le reti di Thiago Motta (in fuorigioco) e del giovane Coutinho.
43' st - Tutto è nato da un brutto errore di Faraoni, che liscia la palla di testa in maniera piuttosto goffa favorendo l'avanzata di Nainggolan: la sua conclusione viene corretta da Larrivey che segna il gol del 2-1.
43' st  - GOL DELLA BANDIERA del Cagliari con Larrivey.
41' st - Alvarez viene ammonito dall'arbitro per proteste, dopo una probabile ostruzione di Agostini.
37' st - Stankovic prova uno spettacolare destro al volo da fuori area, ma il tiro è centrale e facile preda per Agazzi.
25' st - Larrivey viene pescato bene all'interno dell'area di rigore e trafigge Julio Cesar, ma il guardalinee segnala il fuorigioco.
22' st - Larrivey prova la conclusione dalla distanza, ma Julio Cesar blocca con autorevolezza.
20' st - Alvarez imbecca Pazzini da buona posizione, ma il centravanti ex-Fiorentina ed ex-Sampdoria schiaccia male di testa, mandando la palla a lato.
15' st - Dopo un ottimo recupero di Alvarez la palla finisce a Coutinho, che con un destro preciso da fuori area trafigge Agazzi e sigla la rete del 2-0.
15' st - RADDOPPIO DELL'INTER!! Rete di Coutinho.
13' st - Ballardini lancia nella mischia Larrivey, sostituendo un inesistente Nené.
9' st - Sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Thiago Motta stoppa la palla e la piazza di sinistro, ma il centrocampista nerazzurro era partito in posizione irregolare.
9' pt - RETE DELL'INTER: Thiago Motta a segno.
2' st - A quanto pare, Zarate è stato sostituito per scelta tecnica.
1' st - Inizia il secondo tempo. Ranieri mescola le carte inserendo Alvarez al posto di Zarate. Sostituzione che farà discutere, vista l'ottima prova dell'estroso giocatore argentino: è uscito dal campo per problemi fisici o per scelta tecnica?
FINE PRIMO TEMPO - L'Inter attacca ma non concretizza, sfiorando il gol a più riprese, mentre il Cagliari riscontra ancora i soliti problemi in attacco, con Nené e Thiago Ribeiro assolutamente evanescenti.
44' pt - OCCASIONE INTER: mischia furiosa in area di rigore, con la palla che sfiora un mucchio selvaggio di gambe interiste, ma nessun calciatore riesce a spingerla verso la porta, con la difesa del Cagliari che riesce ad allontanare.
42' pt - Cambiasso viene servito al centro da un cross preciso, ma l'argentino, tutto solo in area, colpisce male di testa e la palla finisce alta sopra alla traversa.
40' pt - Zarate s'accentra dopo aver superato un paio d'avversari, ma la sua conclusione viene bloccata facilmente da Agazzi: i compagni dell'argentino protestano per non aver passato prima la palla.
29' pt - Dopo una progressione devastante sulla sinistra, Zarate serve in mezzo per Pazzini, ma il suo colpo di testa è troppo debole per impensierire Agazzi.
23' pt - ANCORA UNA TRAVERSA PER L'INTER: Zarate batte un preciso calcio di punizione, ma Agazzi compie un altro miracolo deviando ancora una volta la palla sulla traversa.
20' pt - OCCASIONE INTER: bolide di Pazzini dalla distanza, ma la palla si infrange sulla traversa, anche grazie alla miracolosa deviazione di Agazzi.
8' pt - Nainggolan prova a colpire con un colpo di testa, ma la conclusione è lenta, facile preda di Julio Cesar.
7' pt - Ranocchia prova a svettare di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ma la palla finisce a lato.
5' pt - Ekdal prova la progressione sulla destra, ma il suo tiro cross finisce fuori.
1' pt - PARTITI ed è subito scontro tra Thiago Motta e Nainggolan.
E' tutto pronto al Meazza di San Siro per il primo anticipo di questa giornata. Inter e Cagliari proveranno a risolvere i propri problemi con il gol: Ranieri punta su Pazzini e Zarate, mentre il neo tecnico degli isolani, Davide Ballardini, schiera in attacco il tandem formato da Nené e Thiago Ribeiro, anche se rischierà di farsi sentire l'assenza di Cossu.