In terra catalana hanno sempre meno dubbi sul futuro di Gerard Deulofeu. A confermare le voci delle scorse settimane ci ha pensato il Mundo Deportivo, che ha confermato la volontà del Barcellona di riportare alla sua corte l’esterno offensivo classe 1994. La dirigenza della società prossima avversaria della Juventus nei quarti di finale di Champions League è pronta a rompere gli indugi a giugno per tornare a puntare sul giocatore che ha già messo in mostra tutte le sue doti al Milan. Cresciuto nelle Giovanili del Barça, con solo 2 presenze in prima squadra, Deulofeu è stato ceduto dai catalani all’Everton nel 2015.

La dirigenza blaugrana però conoscendo le doti del ragazzo si è cautelata inserendo nel contratto un’opzione di recompra. Se in terra inglese la stella del calciatore non ha brillato particolarmente, in Italia Deulofeu è tornato alla ribalta. Prestazioni importati e un gol gli hanno permesso di guadagnare la convocazione nella nazionale spagnola. La sua performance con una rete e un rigore procurato all’attivo nell’amichevole contro la Francia hanno fatto il resto. Ecco allora che il Barça a giugno eserciterà il riacquisto pattuito per una cifra di circa 12 milioni di euro (dopo i 6 incassati dall’Everton per la sua cessione).

Il rendimento stagionale di Deulofeu (foto Transfertmarkt)in foto: Il rendimento stagionale di Deulofeu (foto Transfertmarkt)

Un’operazione che rappresenta comunque un’affare per il Barcellona: se infatti Deulofeu non dovesse comunque essere gradito al successore di Luis Enrique sulla panchina catalana, una sua eventuale cessione potrebbe giovare alle casse del club del Camp Nou. Il Milan dunque resta alla finestra, e chissà che magari dopo il closing, la dirigenza non possa a sua volta puntare ad un riacquisto del calciatore dal Barcellona, soprattutto in caso di super finale di stagione.