La Juventus disputando due partite perfette ha eliminato il Barcellona nei quarti di finale di Champions League. Per i bianconeri la soddisfazione è enorme. Allegri ha buttato fuori dal torneo con pieno merito una delle squadre favorite, si è preso la rivincita con chi lo batté nella finale di Berlino del 2015 e adesso è pronto a sfidare chiunque a viso aperto – compreso il Real campione in carica. Per i catalani invece è una grande delusione. Il ciclo di Luis Enrique si chiuderà dunque senza un altro trionfo europeo e probabilmente anche senza la vittoria nella Liga. Ma al di là della gioia dei vincitori e della delusione degli sconfitti dovrebbe venire sopra ogni cosa, e sarebbe meraviglioso se fosse sempre così, la sportività.

in foto: [Foto tratta dal profilo Twitter del Barcellona]

 E il Barcellona ha mostrato di avere classe da vendere. Perché sul profilo Twitter del club blaugrana subito dopo la fine dell’incontro è apparso un post in italiano con questo testo: “Complimenti alla Juventus per l’accesso alle semifinali di Champions League”, con a corredo una splendida foto del pre-partita in cui si abbracciano due simboli delle rispettive squadre Iniesta e Chiellini. A stretto giro di posta anzi di tastiera è arrivata la risposta della Juventus: “Grazie Barcellona: è un onore raggiungere questo traguardo superando un così grande avversario”.

La splendida sportività via web ha fatto seguito a delle bellissime immagini che si sono viste al termine dell’incontro, quando Neymar, uno dei peggiori in campo, delusissimo si è messo a piangere ed è stato consolato dall’amico Dani Alves, ex compagno in blaugrana e compagno di nazionale, che lo ha abbracciato con enorme affetto e che è stato imitato poco dopo anche da un altro giocatore sudamericano Cuadrado. La Juventus con lo 0-0 passa in semifinale e festeggia un grande traguardo, ma il Barcellona vince il premio della sportività.