17:34

I risultati della 13a giornata di Serie B 2012/2013

Il Livorno batte 2-1 il Bari e scavalca il Verona, che lunedì giocherà il posticipo con il Sassuolo. Vittorie interne per Brescia, Grosseto, Empoli e Spezia.

I risultati della 13a giornata di Serie B 2012/2013.

Il Livorno batte 2-1 il Bari e scavalca il Verona, che lunedì sfiderà in uno dei due posticipi il Sassuolo. Il Cittadella, che ha vinto 1-0 a Novara, continua il suo momento magico e resta al quarto posto. Pesanti successi interni per il Brescia e lo Spezia, che ritornano in zona playoff. L’Empoli, superando la Pro Vercelli, coglie il quarto successo consecutivo. Un gol di Vastola inguaia Breda, che rischia l’esonero a Vicenza. Lunedì si giocherà anche Modena – Juve Stabia.

Livorno – Bari 2 – 1 – Davvero bello il match dell’Ardenza. Paulinho al quarto minuto si procura un calcio di rigore, che Dionisi trasforma. Nella ripresa Schiattarella raddoppia al 58’. Pochi minuti dopo Paulinho si divora il terzo gol. Il Bari rientra in partita con un gol di Fedato. Fiorillo con un grande intervento nega il pari ai pugliesi, che giocano l’ultimo quarto d’ora con l’uomo in più. Perché Remedi si è fatto espellere dopo una decina di secondi dal suo ingresso in campo. Il Livorno nel finale si difende egregiamente e conquista il secondo posto.

Novara – Cittadella 0 – 1 – Continua a vincere il Cittadella, continua a perdere il Novara. Il match del ‘Silvio Piola’ è stato deciso dal giovane attaccante Giannetti. Due minuti prima del gol del giovane di attaccante di proprietà della Juventus, l’argentino Gonzalez aveva fallito un calcio di rigore. Giacomo Gattuso ha iniziato nel peggiore dei modi la sua avventura con i piemontesi.

Padova – Cesena 1 – 1 – Accade tutto nel primo tempo tra Padova e Cesena. I padroni di casa passano in vantaggio al 10’ con Pablo Granoche, l’ex attaccante di Chievo e Triestina deve ringraziare anche il difensore bianconero Caldirola, che ha deviato il pallone nella sua porta. Nel primo minuto di recupero l’ex Succi pareggia, e non esulta. Il quarto pareggio consecutivo non fa felice Pea, il Padova comunque è sempre in zona playoff.

Empoli – Pro Vercelli 2 – 1 – Sarri ha trovato la formula giusta. Contro la Pro Vercelli di Camolese, i toscani hanno vinto il quarto match consecutivo. L’Empoli ha agganciato il Modena e l’Ascoli ed ora è undicesimo. Tonelli segna nel primo tempo, Scaglia pareggia per i piemontesi. L’esperto Maccarone decide l’incontro.

Grosseto – Ascoli 2 – 1 – A cavallo dei due tempi Ferdinando Sforzini realizza i gol che decidono la sfida di Grosseto. Somma può festeggiare la sua prima vittoria. Al 41’ il bomber maremanno sfrutta una pessima uscita del portiere bianconero e regala il vantaggio ai suoi. Al 4’ della ripresa Sforzini con un bel destro raddoppia. Zaza, al 61’, segna il sesto gol stagionale e accorcia le distanze.

Reggina – Varese 1 – 1 – Un pareggio che non serve a nessuno. Sintetizzando si può definire così l’esito del match del ‘Granillo’. I calabresi volevano, e dovevano vincere. Dopo il secondo gol in campionato di Comi, giovane attaccante di proprietà del Milan, Dionigi pensava al suo quarto successo stagionale. Invece, una dormita dei suoi centrali ha regalato il pareggio a Castori, che, grazie a Neto Pereira, salva la panchina.

Sansovini, autore di una doppietta, festeggia il gol vittoria contro il Crotone.

Spezia – Crotone 2 – 1 – Successo fondamentale per lo Spezia di Michele Serena, che rientra in zona playoff e salva la panchina. Grande protagonista Marco Sansovini. L’ex attaccante del Pescara ha aperto le danze al 7’ ed ha chiuso l’incontro nella ripresa realizzando l’ottavo gol in campionato. In mezzo c’è stato il gol di rapina di Maiello.

Brescia – Ternana 1 – 0 – Con una bella punizione di Saba il Brescia batte 1-0 la Ternana e ritorna in zona playoff. Gli umbri dopo otto risultati utili consecutivi, perdono per la seconda volta consecutiva nel giro di pochi giorni.

Vicenza – V. Lanciano 0 – 1 – Colpo esterno della Virtus Lanciano di Gautieri che vince 1-0 a Vicenza. Ha deciso un gol di Vastola, che ringrazia il numero uno veneto Pinsoglio. Breda rischia la panchina.

Classifica: Sassuolo 34*; Livorno 26; Verona 25*, Cittadella 20, Padova 19, Juve Stabia 18*, Brescia 18, Spezia 18, Varese 17, Ternana 16, Modena 15*, Ascoli 15, Empoli 15, Cesena 13, Bari 12, Vicenza 12, V. Lanciano 12, Crotone 11, Pro Vercelli 11, Reggina 10, Novara 10, Grosseto 6.

* una partita in meno

Approfondimenti: Cittadella, Empoli, Livorno

commenta
Le immagini della 13a giornata di Serie B 2012/2013
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE