Goran Pandev è ancora in campo e lo sta facendo bene, con la maglia del Genoa, club per il quale ha contribuito alla salvezza stagionale. Raggiungendo anche un piccolo record personale: essere lo straniero più longevo della Serie A, riuscendo, girovagando qua è là, a conquistare lo scettro di giocatore non italiano con più anni di militanza sulle spalle nei nostri campionati. Un primato importante che ha avuto il suo culmine nel 2010, con i colori nerazzurri quando riuscì a conquistare lo storico Triplete. Una stagione epocale della quale è rimasto unico testimone in campo a distanza di sette primavere.

Straniero più longevo – Da 15 stagioni calca i campi di Serie A e con le presenze nell'attuale ha tagliato il traguardo per essere il più longevo straniero nel nostro campionato. Goran Pandev è una sicurezza, una garanzia, un'icona del nostro calcio anche grazie alle tre reti messe a segno nelle ultime quattro gare, contro Lazio, Chievo e Inter, che gli hanno permesso finalmente di sbloccarsi in campionato con la maglia del Genoa. Club che ha portato fuori dalle secche della zona retrocessione a discapito degli anni sulle spalle che hanno superato di gran lunga i 30.

L'epopea nerazzurra – Nel 2001-02 trascinò i giovani compagni nerazzurri con cui iniziò l'avventura in Italia, alla conquista del Viareggio e del campionato Primavera. Moratti però non sembra credere molto in lui e gira per i campi della provincia fino alla cessione alla Lazio nell'estate del 2004. Con gli aquilotti conquista della Coppa Italia 2009 e il presidente dell'Inter decide così di riportarlo alla casa madre nel gennaio 2010. Fiducia che Pandev ricambia dando il suo apporto al trionfale triplete nerazzurro.

Re di Coppe – Nell'agosto 2011 Pandev cambia di nuovo aria, accasandosi questa volta a Napoli dove si conferma Re di Coppa: vince per la quarta volta consecutiva, unico giocatore a riuscirci, la Coppa Italia, ripetendosi poi anche nel 2014. Infine, la partenza verso la Turchia, al Galatasaray per ritornare in Italia l'anno scorso  tra le fila del Genoa con cui sta concludendo l'attuale stagione.