Chiusa la parentesi sfortunata del match con la Juventus, il Genoa aspetta la terza giornata di campionato e guarda con interesse alle ultime ore di mercato per rinforzare la rosa di Ivan Juric. Un nuovo colpo, a dire la verità, è già stato messo a segno nelle ultime ore e si tratta del gioiellino del Paris Saint-Germain: Lorenzo Callegari. Seguito anche dallo Zenit di Roberto Mancini, già cercato dal Grifone nello scorso gennaio e definito il nuovo Verratti, il classe '98 arriva a Genova in prestito secco e gratuito.

I dettagli dell'operazione.

Di chiare origini italiane (il papà è nato in provincia di Piacenza e la mamma a Foggia), il ragazzo è il fiore all'occhiello della nazionale Under 17 francese con la quale ha vinto i campionati europei del 2015. Tra il club di Enrico Preziosi e la società parigina, è stata dunque trovata la formula per il suo passaggio in prestito con diritto di riscatto a 2,5 milioni di euro e un controriscatto a circa 5-6 milioni.

Le caratteristiche di Callegari.

Per il tecnico Juric si tratta di un rinforzo importante per la zona nevralgica del campo: un giocatore in grado di grado di rubare palloni a centrocampo e di impostare l'azione offensiva. Sfumato all'ultimo minuto nell'ultima sessione invernale di calciomercato, Lorenzo Callegari è dunque pronto per fare il suo debutto nella nostra Serie A e giocare con gli altri "baby fenomeni" della Primavera rossoblu (ammesso che rimangano a Genova): Pellegri e Salcedo.

Un nuovo colpo in attacco.

Sfumato il ritorno in Liguria di Stefano Sturaro, il prossimo colpo di mercato rossoblu potrebbe essere Ola John: attaccante esterno liberiano, naturalizzato olandese, di proprietà del Benfica e appena tornato in Portogallo dopo il prestito al Reading. Nelle ultime ore, la dirigenza genoana ha infatti sondato la disponibilità per arrivare al classe 1992, dopo che anche l’Udinese si era mossa per convincere il Benfica.