Nel corso dell’anticipo della 3a giornata di Serie B tra Pescara e Frosinone ha subito un serio infortunio l’esterno offensivo Luca Paganini, che dopo aver svolto gli esami strumentali ha scoperto purtroppo di aver riportato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. L’assenza si prevede molto lunga per questo centrocampista, che già lo scorso anno subì un serio infortunio, ma al ginocchio destro.

Rottura del crociato per Paganini.

Dunque un’altra annata sfortunata per Paganini che finirà sotto i ferri già mercoledì prossimo e sarà operato dal Professor Mariani, il più grande specialista italiano in questo tipo di operazioni. Non si sa ancora quanto sarà lungo lo stop, ma si parla di uno stop di sei mesi per questo sfortunato giocatore. Questo il comunicato del club ciociaro

Il Frosinone Calcio comunica che il calciatore Luca Paganini è stato sottoposto agli esami strumentali per valutare l’entità dell’infortunio occorso ieri nella gara contro il Pescara. Il centrocampista ha riportato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, non quello operato nella scorsa stagione. Paganini verrà operato mercoledì prossimo dal professor Mariani presso la clinica ‘Villa Stuart’ di Roma, i tempi di recupero verranno valutati in base all’evoluzione del quadro clinico.

La carriera di Paganini.

Luca Rudolf Paganini nasce a Roma nel 1993, suo padre Raffaele è un noto e apprezzato ballerino, ha lavorato tanto in tv ed è anche un attore teatrale. Il Paganini calciatore quando ha sei anni entra nel settore giovanile della Roma, ma dopo un anno viene lasciato libero. Riparte dal Frosinone, con cui effettua tutta la trafila prima di esordire diciassettenne. Dopo le prime esperienze viene ceduto in prestito al Fondi, dove si fa le ossa.

Nel 2013 il Frosinone lo riprende ed è un titolare. Paganini è stato uno dei protagonisti della doppia promozione dei ciociari, che nel 2015 hanno conquistato una storica promozione in Serie A. Anche al cospetto di grandi avversari Paganini si comporta bene, disputa 27 partite e segna anche 2 gol. Quest’anno era partito con il piede giusto agli ordini di Moreno Longo, ma questo infortunio purtroppo le pone fuori dai giochi.