Sono Inter e Torino le grandi delusioni della 36a giornata. Inevitabile che la flop 11 si presenti come una sorta di succursale di nerazzurri e granata. Nel 2-1 subito dal Sassuolo, sesta sconfitta nelle ultime otto gare, sono Murillo (4), Brozovic (5), Perisic (5) e Icardi (5) i peggiori, con Andreolli (5), Nagatomo (5) e Joao Mario (5) che si accomodano in panchina nella nostra formazione dei "cattivi". Icardi, in particolare, sta diventando un habitué di questa rubrica, a testimonianza del momento particolarmente negativo dei milanesi che stanno chiudendo la stagione in maniera pessima. Si conferma anche Murillo che, a differenza del compagno, non ha mai ingranato quest'anno.

Quanto ai granata, i rappresentanti sono tre: Rossettini (5), Iago Falque (5) e Belotti (5), l'intera spina dorsale della formazione di Mihajlovic, completata da Hart (5) in panca. Quarta giornata di fila senza segnare per il bomber azzurro, vice-capocannoniere della serie A. E tre sono anche i rossoneri finiti dietro la lavagna: si comincia da Donnarumma (5), protagonista di un errore che ha spianato la strada al gol del momentaneo vantaggio di Conti dell'Atalanta, si prosegue con Suso (5), decisamente al di sotto delle sue possibilità e di quanto fatto vedere per buona parte della stagione, chiude Bacca (5), ancora relegato in panchina dall'inizio e incapace di far la differenza nella parentesi concessa da Montella. Completa il quadro il fiorentino Astori (5) nei tre di difesa. Di seguito la squadra schierata nel modulo 3-4-3 con annessa panchina.

Flop 11 della 36a giornata.

Modulo 3-4-3: Donnarumma 5, Murillo 4, Astori 5, Rossettini 5, Brozovic 5, Perisic 5, Suso 5, Falque 5, Icardi 5, Belotti 5, Bacca 5. Panchina: Hart 5, Andreolli 5, Nagatomo 5, Joao Mario 5, Lombardi 5, Chiesa 5, Djordjevic 5.