L'Atalanta affossata dall'Inter, il Sassuolo senza mordente battuto dal Bologna. Sono queste le squadre che hanno contribuito maggiormente al flop 11 della 28a giornata di serie A. Il 7-1 patito dalla squadra di Gasperini ha mietuto vittime: in primis Berisha (5), che al fantacalcio ha prodotto un risultato negativo con pochi precedenti, quindi quelli che sarebbero dovuti essere i suoi custodi, ovvero Toloi (4) e Zukanovic (4), letteralmente scherzati da Icardi e soci, infine l'esterno Spinazzola (5), che sin qui aveva abituato a ben altre prestazioni.

Sulla sponda neroverde, invece, Aquilani (5) a centrocampo e Berardi (5) davanti sono stati i più opachi nella rocambolesca sconfitta per 1-0 contro i felsinei. Per l'attaccante, in particolare, mai uno spunto, né un tentativo di rendersi pericoloso contro una difesa non certo irresistibile, specie in trasferta. Guardando agli altri componenti, la difesa è completata da Bovo (4), colpevole su almeno due dei tre gol siglati dall'Udinese, e Barzagli (5), schierato sugli esterni e tagliato letteralmente fuori da Deulofeu in occasione del gol del milanista Bacca.

A centrocampo l'empolese El Kaddouri (5) non è riuscito a far la differenza nel pesante ko contro il Chievo, mentre il genoano Ntcham (5), alla prima da titolare con Mandorlini, non ha inciso come nelle precedenti due gare da subentrato. Completa il quadro un altro juventino: il croato Pjaca (5), lezioso e molto impreciso contro il Milan. Di seguito la formazione completa con tanto di panchina in cui spuntano altri due atalantini: Kurtic (5) e Petagna (5).

Flop 11 della 28a giornata.

Modulo 4-4-2: Berisha 5; Bovo 4, Toloi 4, Zukanovic 4, Barzagli 5; Aquilani 5, Spinazzola 5, El Kaddouri 5, Ntcham 5; Pjaca 5, Berardi 5. Panchina: Rafael 5,5; Zapata 5, Munoz 5, Donsah 5, Kurtic 5; Maccarone 5, Petagna 5.