Non solo cessioni e acquisti green per la Fiorentina che in meno di ventiquattr’ore ha praticamente chiuso due operazioni di mercato. Dopo aver ufficialmente preso dal Torino il centrocampista Marco Benassi, il d.s. Panteleo Corvino è riuscito a trovare l’accordo con il Genoa per il ‘Cholito’ Simeone, che diventerà il centravanti titolare della Fiorentina. I Grifoni incasseranno 18 milioni di euro. Adesso resta da vedere se la trattativa tra Milan e Fiorentina per Kalinic avrà una accelerata.

Colpo di mercato Fiorentina, preso Simeone.

Da tanto tempo Corvino seguiva Giovanni Simeone. Il giovane attaccante argentino, figlio di Diego tecnico dell’Atletico Madrid, molto presto firmerà un contratto con la Fiorentina. La trattativa è stata molto lunga, perché il Genoa pretendeva 25 milioni di euro, ma Corvino è riuscito a trovare l’intesa per 18 milioni di euro. Simeone, autore di 12 gol in 35 partite, dovrebbe firmare un contratto di cinque anni.

Kalinic verso il Milan.

A questo punto sembra molto più lontano dalla Fiorentina il croato Nikola Kalinic, che da tempo è un obiettivo di mercato del Milan, che è sempre alla ricerca di un attaccante. Mirabelli aveva promesso ai tifosi rossoneri un colpo negli ultimi dieci giorni di agosto, ma con l’acquisto del ‘Cholito’ da parte della Fiorentina la trattativa potrebbe chiudersi già nei prossimi giorni.

Come giocherà la Fiorentina.

Tantissime cessioni in casa viola, ma anche tanti colpi di mercato. Corvino ha scovato una serie di giocatori poco conosciuti in mezz’Europa, che magari tra qualche mese saranno già dei calciatori affermati. Preso Benassi dal Torino, il centrocampo potrebbe essere rinforzato anche con un altro giocatore del Genoa, l’uruguaiano Laxalt. Questo a oggi l’undici titolare della Fiorentina: Sportiello; Bruno Gaspar, Astori, Vitor Hugo, Maxi Olivera; Veretout, Maxi Fernandez, Benassi, Zekhnini; Chiesa, Simeone (Kalinic).