Nel giorno delle visite mediche di Eysseric e dello sbarco a Firenze di Benassi, ultimi due colpi del dg Pantaleo Corvino, la Fiorentina rilancia le proprie ambizioni con la caccia a nuovi campioni da inserire nella rosa di Stefano Pioli. In attesa di imprenditori pronti a subentrare alla famiglia Della Valle e contestata dai tifosi per le cessioni illustri, la società toscana vuole approfittare delle ultime settimane di mercato per rinforzarsi e ripartire con un nuovo progetto.

L'incontro per l'ex Real Madrid.

Il nome nuovo in casa viola, secondo il prestigioso France Football", sarebbe quello di Jesé Rodriguez. Il 24enne giocatore del Paris Saint-Germain, cresciuto nella "cantera" del Real Madrid, è reduce dall'esperienza in prestito al Las Palmas ed è ora tornato nella capitale francese. Sotto contratto con la società francese fino al giugno 2021, l'attaccante potrebbe però lasciare nuovamente Parigi dopo che Unai Emery ha già fatto capire di non voler considerare un suo impiego in questa stagione. Come riportato dai media francesi, nei giorni scorsi ci sarebbe già stato un incontro a Parigi tra l'agente del giocatore e un intermediario della Fiorentina.

L'arrivo a Firenze di Jesé.

Lo strappo tra il giocatore, che non ha preso parte all'ultimo allenamento di Cavani e compagni, e la dirigenza del Psg è ormai insanabile e la trattativa potrebbe decollare nelle prossime ore, grazie alla formula del prestito biennale con l'opzione di acquisto in favore del club viola. Il direttore sportivo della Fiorentina, Carlos Freitas, non ha smentito l'interesse ma ha anche dichiarato a "L'Equipe" che non è stata ancora formulata un'offerta al club francese. Intorno alla trattativa c'è un certo ottimismo, e i più fiduciosi hanno parlato di un possibile arrivo in Italia dello spagnolo già nei prossimi giorni.

Kalinic e Badelj aspettano il Milan.

Il lavoro di Pantaleo Corvino, e degli altri dirigenti viola, sta cominciando a dare i suoi frutti. Sulle ceneri della squadra di Paulo Sousa, sta dunque nascendo la nuova Fiorentina: una formazione destinata a durare a lungo. Il tutto in attesa dell'acquisizione del cartellino del "Cholito" Simeone e delle vicende legate a Nikola Kalinic e Milan Badelj. L'attaccante è sempre più nel mirino del Milan e non vede l'ora di vestire il rossonero. Stesso discorso per il centrocampista che, con il primo infortunio di Lucas Biglia, è tornato nei radar del club milanese.