Mentre le squadre si godono la qualificazione alla finale di Champions League, a Cardiff del prossimo 3 giugno 2017, c'è chi già sta valutando con quali potenzialità e stati di forma i due club arriveranno in Galles. Sono i bookies, soprattutto d'Oltremanica che hanno messo al vaglio anche l'ultima semifinale giocata a Madrid nel derby europeo tra Atletico e Real, che ha visto trionfare senza poca sofferenza, i Blancos di Zidane. E proprio per questo motivo, gli spagnoli restando pur sempre i favoriti della vittoria finale, hanno visto le loro quote alzarsi leggermente, più basse di una incollatura a quelle dei bianconeri.

Una finale aperta – Se in campo si sa già che Zidane e Allegri giocheranno a scacchi per 90 minuti e oltre, con mosse e contro mosse, per mettere in difficoltà l'avversario e giocarsi al meglio le possibilità di esultare con la Coppa in mano, c' anche un'altra partita che si sta disputando in queste ore. E che è in continua evoluzione: quella delle scommesse su chi si laureerà campione d'Europa 2017.

Real, il peso della tradizione vincente – Ad oggi, i favori della vigilia vanno al Real Madrid. La squadra di Zinedine Zidane era favorita sin dall'inizio di questa Champions League e man mano che le varie avversarie hanno lasciato spazio, i Blancos hanno assunto il ruolo di indiscussi pretendenti al titolo. La Juventus paga invece pegno, restando leggermente più defilata, complici le ultime finali perse e una minore propensione ad affrontare con il piglio giusto certi eventi.

Testa a testa fino alla fine – Ma la semifinale di Madrid, al Calderon, i due gol subiti in 16 minuti di gioco, il gran pericolo corso con il rischio di inficiare il 3-0 del Bernabeu, ha fatto rivedere le quote di apertura da parte dei bookies, che hanno ridotto il gap tra Real Madrid e Juventus. Gli spagnoli son dati con la Coppa in mano a 2.60, i bianconeri a 2,80. Un equilibrio quasi perfetto,  così come il risultato al 90′, con la Juventus vincente a 1,90 mentre il Real primeggia per pochissimo, a 1,85.