Saper battere i rigori è un'arte, essere infallibili una magia. L'ultimo leader della specialità è stato il romanista Diego Perotti: 7 penalty realizzati in altrettanti tentativi, in una stagione – la scorsa – che ha visto i giallorossi andare ampiamente in doppia cifra per numero di massime punizioni concesse. Al contrario il suo predecessore Josip Ilicic, capace l'anno prima di infilarne nove senza errori, ha vissuto un campionato balordo sbagliandone due su tre tentativi. Fine della magia? Può essere, o forse si è trattato solo un'annata sbagliata.

Avere degli specialisti per i calci piazzati è una risorsa, anche al fantacalcio (avete dato un'occhiata al nuovo listone). È per questo che le scelte vanno ponderate sulla base delle investiture di ogni team. Nelle 20 di A ci sono gli habituée, gli emergenti e il turn over dettato da mercato, o statistiche recenti. Nel nuovo Milan cinese, per esempio, ci sarà la fila per battere i rigori: Kessié ne ha realizzati tre in altrettanti tentativi con l'Atalanta, quattro su cinque per Biglia alla Lazio, Calhanoglu batte da fermo da qualsiasi distanza e ci sarebbero anche Rodriguez, Silva e il potenziale nuovo attaccante centrale. Al contrario, nella Fiorentina "saccheggiata" di quest'estate le gerarchie sono tutte da definire. Solo due esempi agli antipodi, ma anche le altre squadre di A presentazioni situazioni in evoluzione.

Qui di seguito, nel dettaglio, abbiamo messo in fila il possibile ordine di priorità. Naturalmente la lista andrà aggiornata – e lo faremo – in funzione di significativi movimenti di mercato.

ATALANTA: Gomez e Ilicic
BENEVENTO: Ceravolo, Coda
BOLOGNA: Destro, Verdi, Krejci
CAGLIARI: Joao Pedro, Borriello, Farias
CHIEVO: Birsa, Pellissier
CROTONE: Trotta, Budimir
FIORENTINA: Saponara, Babacar
GENOA: Lapadula, Simeone, Veloso
INTER: Icardi, Candreva
JUVENTUS: Dybala, Higuain, Pjanic
LAZIO: Immobile, Anderson, Keita
MILAN: Calhanoglu, Biglia, Kessie
NAPOLI: Mertens, Insigne
ROMA: Perotti, Dzeko, De Rossi
SAMPDORIA: Quagliarella, Caprari
SASSUOLO: Berardi, Politano
SPAL: Antenucci, Floccari, Paloschi
TORINO: Belotti, Iago, Ljajic
UDINESE: Thereau, De Paul
VERONA: Pazzini, Romulo