Ci siamo, è arrivato il momento di tirare le fila dei numerosi consigli e post di analisi realizzati sino a questo momento in preparazione dell'asta del fantacalcio. Eccoci alla guida finale e definitiva che potrete utilizzare per studiare, affinare le vostre scelte e definire il piano d'azione per battere i vostri rivali. Cominciamo dalle basi: la strategia vincente per una squadra di successo passa per idee chiare, equilibrio e la conoscenza degli errori più comuni in sede d'asta.

Step successivo: la gestione del budget; quante volte lo avete esaurito troppo in fretta? E quante invece avete risparmiato finendo per conservare crediti inutili? Tanto vale definire degli scaglioni per ogni ruolo e una fascia di "tolleranza" di spesa da sforare. Per un suggerimento sulle percentuali, cliccate pure sul link e scoprite la nostra formula magica. Terminata la fase preliminare, ora si entra nel vivo delle scelte da compiere.

Le fasce di valore.

Immancabile a questo punto della vostra strategia, il listone con le fasce di valore contenente tutti i giocatori potenzialmente eleggibili, suddivisi per primo, secondo e terzo livello, con l'aggiunta delle scommesse. Ma quanti elementi prendere per ogni fascia? Il sistema ideale prevede quasi un'equa ripartizione, in modo da assicurarsi almeno due top per ruolo, insieme ad altrettante garanzie ed elementi di complemento.

I top di ogni reparto.

Immancabile, a questo punto, l'individuazione delle garanzie che al fantacalcio possono fare la differenza. Cominciamo dai portieri: qui trovate le migliori coppie con il sistema della griglia, in modo da averne sempre uno che giochi in casa ogni domenica. I difensori goleador possono regalare la felicità, a costo di non spendere troppo specie con chi fosse chiamato a ripetersi dopo una super-stagione (sempre piuttosto complicato!). Discorso analogo per i centrocampisti goleador, ma decisamente più agevoli da trovare e infine arriviamo ai bomber con un occhio di riguardo per chi ha cambiato squadra.

Gli specialisti.

Ultimo tassello da tenere in considerazione: gli specialisti. Come trascurare i rigoristi delle 20 di A? E con gli assist validi anche da calcio piazzato, lo stesso discorso vale anche per chi batte corner e punizioni. Quindi ci sono i colpi low cost per completare i reparti senza perdere di vista la qualità, l'usato garantito che non tramonta mai e infine gli elementi che arrivano dalla B.

Listone ‘short'

Portieri

Prima fila: Buffon, Donnarumma, Handanovic, Reina Seconda fila: Alisson, Strakosha, Berisha, Consigli, Sportiello, Sirigu Le migliori coppie: Buffon-Sirigu, Sportiello-Scuffet, Handanovic-Donnarumma

Difensori

Prima fila: Acerbi, Alex Sandro, Bonucci, Chiellini, De Vrij, Koulibaly, Miranda, Florenzi, Kolarov Seconda fila: Conti, Romagnoli, Manolas, Masiello, Musacchio, N'Koulou, Rugani, Skriniar, Toloi I goleador attesi: Caldara, Conti, Moreno, Rodriguez, Romulo

Centrocampisti

Prima fila: Anderson, Candreva, Chiesa, Costa, Hamsik, Iago, Ilicic, Jankto, Kessié, Nainggolan, Perisic, Perotti, Pjanic, Ramirez Seconda fila: Badelj, Strootman, Borja Valero, Bernardeschi, Cuadrado, De Paul, Joao Mario, Jorginho, Matuidi, Zielinski I goleador attesi: Chiesa, Hamsik, Nainggolan, Perisic

Attaccanti

Prima fila: Belotti, Dybala, Dzeko, Higuain, Icardi, Immobile, Insigne, Mertens Seconda fila: Berardi, Callejon, Falcinelli, Gomez, Pavoletti, Quagliarella, Suso, Thereau, Zapata. Le sorprese: Cutrone, Niang, Perica.