I difensori goleador sono una risorsa inestimabile al fantacalcio. A maggior ragione se doveste decidere di utilizzare, anche nella vostra lega privata, la novità di regolamento introdotta dal torneo pubblico della Gazzetta dello Sport (scopri qui le altre novità del listone), nel quale, da quest'anno, i gol provenienti dal reparto arretrato frutteranno 4,5 punti, rispetto ai 3 degli attaccanti (ai 3,5 dei trequartisti, ai 4 dei centrocampisti e ai 5 dei portieri). Ne sa qualcosa chi nell'ultimo torneo ha scelto di puntare anzitempo su Conti, autore di 8 gol, appena 3 in meno dello juventino Dybala, di professione attaccante. È per questo che oggi vogliamo suggerirvi cinque nomi su cui puntare: un mix tra giocatori attesi alla conferma, possibili garanzie e potenziali sorprese. Per ovvi motivi escludiamo il già citato esterno neo-milanista, il cui prezzo alla prossima asta sarà decisamente fuori mercato (qui invece i migliori colpi low cost), con un rischio di scarsa resa piuttosto elevato.

  1. Caldara (Atalanta): lo scorso anno ha segnato solo un gol meno dell'ex compagno Conti, fermandosi a 7, mettendosi in evidenza soprattutto per la grande capacità di sfruttare le situazioni da calcio da fermo. Gasperini ripartirà da lui, anche in proiezione offensiva, magari individuando qualche schema nuovo per cogliere di sorpresa gli avversari.
  2. Rodriguez (Milan): l'esterno svizzero ha una consolidata fama di goleador, anche per l'abilità nel calciare punizioni e rigori. Ha già rotto il ghiaccio in Europa League e la circostanza potrebbe far lievitare il suo prezzo.
  3. Moreno (Roma): al suo arrivo in Italia molti commentatori hanno rispolverato il video del fallo "assassino" su Luke Shaw in Champions League, ma con il Psv il difensore messicano fortemente voluto da Monchi ha segnato anche 11 gol in due campionati.
  4. Acerbi (Sassuolo): l'anno scorso si è esibito anche da rigorista, complicato che accada abitualmente vista la concorrenza, ma il suo fatturato di gol non lo fa mai mancare. Tre, quattro e quattro: questo il computo degli ultimi tre campionati in neroverde.
  5. Romulo (Verona): la sua esperienza alla Juventus è stata un flop, ma l'ultimo torneo di serie B ha restituito al Verona un giocatore integro e che, nel primo campionato in A, era stato capace di realizzare sei gol (quattro lo scorso anno). Con lui si potrebbe giocare sull'effetto "sorpresa" in sede d'asta.