L'Atalanta da primato di questa stagione si riflette nei record delle sue individualità di rilievo. Una squadra che gira come un'orchestra, nella quale non mancano i primi violini. Su tutti l'argentino Alejandro Gomez: il Papu non solo ha raggiunto la doppia cifra di gol per la prima volta in carriera, ma è anche il migliore in Europa per marcature multiple (quattro in tutto). Con la tripletta al Genoa, l'argentino è salito a quota 14 anche con l'ausilio del secondo rigore realizzato in altrettanti tentativi.

Ma, come detto, il Papu non è il solo. Tra i top spuntano anche i difensori Caldara e Conti: contro il Genoa, il centrale ha siglato il sesto centro in campionato, issandosi ulteriormente in testa alla classifica di specialità; lo segue a ruota l'esterno, a una lunghezza di distanza, grazie alla splendida rete in rovesciata che ha aperto le marcature nel match di Marassi. Guardando agli altri marcatori tra difesa e centrocampo, nel reparto arretrato il crotonese Ferrari ha fatto tris contro il Chievo, seconda rete per l'interista D'Ambrosio, new entry il torinese Moretti e il palermitano Gonzalez.

A centrocampo l'altro significativo balzo in avanti, alle spalle di Mertens e Gomez, lo ha compiuto Hamsik che, con 11, è a un passo dal suo miglior fatturato in Italia (12 nel 2009-2010). Quota cinque per lo juventino Khedira, ancora a segno contro il Napoli, e il friulano Jankto, in gol col Torino, due per il cagliaritano Ionita e per il milanista Pasalic.

Centrocampisti goleador dopo 30 giornate.

20 gol: Mertens (Napoli)
14 golGomez (Atalanta)
11 golHamsik (Napoli)
10 gol: Bernardeschi (Fiorentina), Iago Falque (Torino)
9 gol: Perisic (Inter), Nainggolan (Roma)
8 golDzemaili (Bologna)
7 gol: Perotti (Roma)
6 gol: Kessié (Atalanta), Birsa (Chievo), Banega (Inter), Suso (Milan)
5 golKurtic (Atalanta), Verdi (Bologna), KhediraPjanic (Juventus), Parolo (Lazio), Benali (Pescara), Pellegrini (Sassuolo), BaselliLjajic (Torino), JanktoFofana (Udinese)
4 gol: Castro (Chievo), Candreva (Inter), Milinkovic (Lazio), Zielinski (Napoli), Quaison (Palermo), Fernandes (Sampdoria), Benassi (Torino).
3 gol: Joao Pedro (Cagliari), Stoian (Crotone), Saponara (Fiorentina), Ntcham (Genoa), Joao MarioBrozovic (Inter), Felipe Anderson, Biglia (Lazio), KuckaBonaventura (Milan), Chochev (Palermo), Paredes, Strootman (Roma).
2 gol: Freuler (Atalanta), Di Francesco, Viviani (Bologna), IonitaDessenaDi Gennaro (Cagliari), De Guzman (Chievo), Badelj (Fiorentina), HiljemarkRigoni L. (Genoa), Gagliardini (Inter), Cuadrado (Juventus), Lulic (Lazio), PasalicLocatelli (Milan), Barreto (Sampdoria), De Paul (Udinese).
1 gol: GrassiCristanteD'Alessandro (Atalanta), KrejciPulgarTaider (Bologna), Isla (Cagliari), PadoinN. Rigoni (Chievo), El KaddouriKrunic (Empoli), Borja ValeroTelloSanchez (Fiorentina), Laxalt (Genoa), MarchisioHernanes (Juventus), Lombardi, Cataldi (Lazio), Mati Fernandez (Milan), Giaccherini (Napoli), Jajalo (Palermo), Muntari, BrugmanMemushajAquilani (Pescara), Praet (Sampdoria), Sensi (Sassuolo), Acquah (Torino).

Difensori goleador.

6 gol: Caldara (Atalanta)
5 gol: Conti (Atalanta)
3 gol: Masiello (Atalanta), Ferrari (Crotone), Rispoli (Palermo), Acerbi (Sassuolo)
2 golCapuano (Cagliari), D'Ambrosio (Inter), Bonucci, Alex SandroRuganiChiellini (Juventus), Radu (Lazio), TonelliChiriches (Napoli), Campagnaro (Pescara), Bruno Peres (Roma), Danilo (Udinese)
1 gol: TorosidisMasinaHelander (Bologna), Bruno Alves (Cagliari), CesarGobbiCacciatoreGamberini (Chievo), CeccheriniRosiSampirisi (Crotone), Bellusci, Costa (Empoli), Astori (Fiorentina), BenatiaLichtsteiner, Dani Alves (Juventus), WallaceDe VrijHoedt (Lazio), Paletta (Milan), MaksimovicKoulibaly (Napoli), GonzalezGoldaniga (Palermo), Biraghi (Pescara), Fazio (Roma), CannavaroAntei (Sassuolo), Moretti, Ajeti, Rossettini (Torino), Felipe (Udinese).