Un weekend con i fiocchi per i centrocampisti di serie A, guidato dal leader maximo della categoria: Dries Mertens. Il napoletano, partito dalla panchina contro il Crotone, ha trovato ugualmente il modo di lasciare il segno nello scampolo concesso da Sarri. Con l'ultimo sono 19 le reti in serie A, esattamente come l'ex compagno di squadra Higuain, ora alla Juventus. Alle sue spalle sugli altri gradini del podio non ci sono state variazioni di nessun tipo con Bernardeschi, Hamsik e Iago Falque primi inseguitori a quota 10.

La migliore performance della 28a giornata, però, è dell'interista Banega: una rivelazione contro l'Atalanta, grazie a due assist, ma soprattutto a tre gol che hanno permesso di raddoppiare in 90′ l'intero fatturato stagionale. Quota sei anche per il clivense Birsa, ora primo anche nella classifica degli assistman con otto. È tornato a far la differenza anche il laziale Felipe Anderson, autore di un'ottima prestazione contro il Torino, e marcatore del 3-1 definitivo che gli è valso il terzo centro, così come per il friulano Jankto. Secondo gol di fila per Gagliardini con la maglia dell'Inter, due per l'atalantino Freuler, new entry il pescarese Muntari. Tra i difensori, infine, secondo sigillo per il romanista Bruno Peres, primo per lo juventino Benatia e il clivense Cesar.

Centrocampisti goleador dopo 28 giornate.

19 gol: Mertens (Napoli)
10 gol: Bernardeschi (Fiorentina), Hamsik (Napoli), Iago Falque (Torino)
9 gol: Gomez (Atalanta), Perisic (Inter), Nainggolan (Roma)
7 gol: Perotti (Roma)
6 gol: Kessié (Atalanta), Dzemaili (Bologna), Birsa (Chievo), Banega (Inter), Suso (Milan)
5 golKurtic (Atalanta), Pjanic (Juventus), Parolo (Lazio), Benali (Pescara), Pellegrini (Sassuolo), Ljajic (Torino), Fofana (Udinese)
4 gol: Verdi (Bologna), Khedira (Juventus), Milinkovic (Lazio), Zielinski (Napoli), Quaison (Palermo), Fernandes (Sampdoria), BenassiBaselli (Torino).
3 gol: Joao Pedro (Cagliari), Castro (Chievo), Stoian (Crotone), Saponara (Fiorentina), Ntcham (Genoa), CandrevaJoao MarioBrozovic (Inter), Felipe Anderson, Biglia (Lazio), KuckaBonaventura (Milan), Chochev (Palermo), Strootman (Roma), Jankto (Udinese).
2 gol: Freuler (Atalanta), Viviani (Bologna), DessenaDi Gennaro (Cagliari), De Guzman (Chievo), Badelj (Fiorentina), HiljemarkRigoni L. (Genoa), Gagliardini (Inter), Lulic (Lazio), Locatelli (Milan), Paredes (Roma), Barreto (Sampdoria).
1 gol: CristanteD'Alessandro (Atalanta), KrejciPulgarDi FrancescoTaider (Bologna), Isla (Cagliari), PadoinN. Rigoni (Chievo), Krunic (Empoli), Borja ValeroTelloSanchez (Fiorentina), Laxalt (Genoa), MarchisioCuadradoHernanes (Juventus), Lombardi, Cataldi (Lazio), Pasalic (Milan), Giaccherini (Napoli), Jajalo (Palermo), Muntari, BrugmanMemushajAquilani (Pescara), Praet (Sampdoria), Sensi (Sassuolo), De Paul (Udinese).

Difensori goleador.

5 gol: Caldara (Atalanta)
4 gol: Conti (Atalanta)
3 gol: Masiello (Atalanta), Rispoli (Palermo), Acerbi (Sassuolo)
2 golCapuano (Cagliari), Ferrari (Crotone), Bonucci, Alex SandroRuganiChiellini (Juventus), Radu (Lazio), TonelliChiriches (Napoli), Campagnaro (Pescara), Bruno Peres (Roma), Danilo (Udinese)
1 gol: TorosidisMasinaHelander (Bologna), Bruno Alves (Cagliari), CesarGobbiCacciatoreGamberini (Chievo), CeccheriniRosiSampirisi (Crotone), Bellusci, Costa (Empoli), Astori (Fiorentina), D'Ambrosio (Inter), BenatiaLichtsteiner, Dani Alves (Juventus), WallaceDe VrijHoedt (Lazio), Paletta (Milan), MaksimovicKoulibaly (Napoli), Goldaniga (Palermo), Biraghi (Pescara), Fazio (Roma), CannavaroAntei (Sassuolo), Ajeti, Rossettini (Torino), Felipe (Udinese).