Terz'ultima giornata di serie A al solito ricca di colpi di scena, per effetto di un mix di sorprese e grandi conferme. Alla prima categoria si iscrivono Iemmello e Farias, goleador principi della 36a, alla seconda il gruppo del Napoli nel suo complesso, ma con riguardo particolare all'attacco che si è confermato il migliore del campionato (a segno con Callejon, Insigne e Mertens contro il Torino). Non è una novità neanche l'ennesima sconfitta dell'Inter, che ha messo insieme due punti nelle ultime otto giornate, mentre si infiamma la lotta per non retrocedere tra Genoa, Empoli e Crotone ora racchiuse in un fazzoletto, ma con i calabresi in condizioni nettamente migliori rispetto alle avversarie.

Qui di seguito il riepilogo complessivo di bonus e malus per agevolare i vostri calcoli, ma prima vi ricordiamo che ogni gol fatto dà diritto a un +3, per ogni gol subito -1, +1 per gli assist, +3 per ogni rigore parato, -3 per l'errore dal dischetto, -0,5 per ogni cartellino giallo, -1 per ogni cartellino rosso, -2 per gli autogol.

Giocatori da sogno.

Sono Iemmello e Farias i protagonisti del weekend delle doppiette inattese. Ha cominciato l'attaccante del Sassuolo, ex Foggia, contro l'Inter a San Siro, ha proseguito il sardo nella gara ben più agevole contro l'Empoli. E a loro si è aggiunto anche Callejon (13), ben più abituato a certe performance. Tornando a parlare dei rossoblù di Cagliari, in grande evidenza anche il portiere Rafael, bravo a neutralizzare il rigore battuto da Pucciarelli, e Sau, tornato al gol dopo un lungo digiuno. A proposito di astinenza da gol, è riuscito a interromperla anche Kalinic, dopo il lungo infortunio degli ultimi mesi, mentre continua a far la differenza il laziale Keita, salito a quota 15 in stagione. Uno in più per il napoletano Insigne, che ha raggiunto il bottino più alto da quando gioca in serie A, 25 per il solito Mertens, 12 per l'altro componente del tridente Callejon, 11 per il sampdoriano Quagliarella, che ha chiuso anzitempo la gara con il Chievo per infortunio, e doppia cifra per Destro (11 grazie alla doppietta in extremis). Da segnalare infine la doppietta di assist di Luis Alberto; gol e assist per l'altro bolognese Di Francesco.

Giocatori da incubo.

Sono Pucciarelli e Lombardi i giocatori di movimento che hanno creato più danni nella 36a giornata: il primo a causa del già citato errore dal dischetto, il secondo con l'autugol in favore della Fiorentina. Malissimo l'Inter nel suo complesso, dopo la sesta sconfitta nelle ultime otto gare; male l'altro laziale Strakosha, incorso in una giornata negativa, condizionata anche dai tre gol incassati. A proposito di portieri, cinque gol incassati dal torinese Hart, tre dall'empolese Skorupski e due per il pescarese Fiorillo.

FIORENTINA-LAZIO 3-2
GOL: Babacar, Kalinic, Keita, Murgia
AUTOGOL: Lombardi (-2)
GOL SUBITI: Tatarusanu (-2), Strakosha (-3)
ASSIST: Vecino, Luis Alberto (2)
AMMONITI: Astori, Borja Valero, Hoedt, Radu, Parolo

ATALANTA-MILAN 1-1
GOL: Conti, Deulofeu
GOL SUBITI: Berisha (-1), Donnarumma (-1)
AMMONITI: Conti, Toloi, Suso.

INTER-SASSUOLO 1-2
GOL: Eder, Iemmello (2)
GOL SUBITI: Handanovic (-2), Consigli (-1)
ASSIST: Berardi, Lirola
AMMONITI: Ansaldi, Eder, Gabriel, Peluso

BOLOGNA-PESCARA 3-1
GOL: Destro (2), Di Francesco, Bahebeck
GOL SUBITI: Mirante (-1), Fiorillo (-3)
ASSIST: Di Francesco, Mitrita
AMMONITI: Donsah, Destro, Bovo, Coulibaly

CAGLIARI-EMPOLI 3-2
GOL: Sau, Farias (2), Zajc, Maccarone
GOL SUBITI: Rafael (-2), Skorupski (-3)
RIGORI SBAGLIATI: Pucciarelli (-3)
RIGORI PARATI: Rafael (+3)
ASSIST: Isla, Tachtsidis
AMMONITI: Pisacane, Bruno Alves, El Kaddouri

CROTONE-UDINESE 1-0
GOL: Rohden
GOL SUBITI: Scuffet (-1)
ASSIST: Trotta
AMMONITI: Falcinelli, Sampirisi, Kums, Adnan

PALERMO-GENOA 1-0
GOL: Rispoli
GOL SUBITI: Lamanna (-1)
ASSIST: Chochev
AMMONITI: Bruno Henrique, Rigoni

SAMPDORIA-CHIEVO 1-1
GOL: Quagliarella, Inglese
GOL SUBITI: Puggioni (-1), Sorrentino (-1)
AMMONITI: Regini, Djuricic, Pellissier, Radovanovic, Depaoli

TORINO-NAPOLI 0-5
GOL: Callejon (2), Insigne, Mertens, Zielinski
GOL SUBITI: Hart (-5)
ASSIST: Allan, Mertens
AMMONITI: Baselli, Gustafsson