Una bella notizia per l'attaccante della Roma, Edin Dzeko: il bomber giallorosso e della nazionale bosniaca è diventato di nuovo papà. La moglie Amra ha partorito un maschietto questa mattina alle 7.49: si chiama Dani, il nome scelto dalla coppia per il bimbo che la madre stringe al seno sorridente – come appare nel post pubblicato su Instagram dallo stesso calciatore -. A dare la notizia del lieto evento è stata proprio la punta dei capitolini attraverso l'immagine pubblicata sui social network: nello scatto la consorte accarezza il piccolo nato nella clinica romana ‘Mater Dei' dove la donna era ricoverata per l'imminenza del parto.

"Benvenuto" ha scritto il giocatore, sommerso dai commenti e dalle congratulazioni da parte dei tifosi della Roma. "La mamma, seguita dal ginecologo Nicola Caiazzo, e il bellissimo bambino che pesa 3,610 Kg, godono di ottima salute", fanno sapere i medici. Dani è il secondo figlio del bomber balcanico: la primogenita di Edin Dzeko, Una, è nata nel 2016.

Un week-end particolare per il calciatore che, complice anche il rinvio della gara di campionato con la Sampdoria (allerta meteo su Genova la causa dell'annullamento del match) potrà così stare accanto alla consorte e godersi quegli attimi bellissimi della paternità, circondato dall'affetto dei propri cari e degli amici. Era già tutto concordato: perché potesse rispondere presente alla convocazione e andare in campo, a Dzeko era stato concesso di non viaggiare con il resto della squadra ma usufruire dell'aereo del presidente Pallotta per recarsi nel capoluogo ligure.

Capocannoniere in Serie A nella scorsa stagione (29 gol), Dzeko è divenuto con Spalletti la punta di diamante dell'attacco romanista. Spesso criticato per aver fallito occasioni clamorose sotto porta, l'ex del Manchester City, poco alla volta, è riuscito a essere decisivo e imprescindibile per la propria squadra anche dopo il cambio in panchina e l'arrivo di Eusebio Di Francesco. Quest'anno è andato a segno una sola volta, contro l'Inter nella seconda giornata di campionato (match vinto dai nerazzurri per 3-1 all'Olimpico).