La lunga telenovela estiva, andata in onda principalmente sul canale tematico rossonero, è arrivata alla conclusione. Gigio Donnarumma ha finalmente firmato il rinnovo con il club di via Aldo Rossi, dopo l'incontro di tre ore di questo pomeriggio a "Casa Milan". Insieme al numero 99 milanista, erano presenti anche il padre Alfonso, Enzo Raiola e Antonio Donnarumma.  Durante il summit, sono stati limati gli ultimi dettagli dell'accordo prima del sigillo sul rinnovo del portierino di Castellammare di Stabia: un contratto quadriennale da 6 milioni di euro a stagione. Insieme a lui, anche il fratello maggiore avrebbe messo la firma sul suo contratto di quattro anni (a un milione di euro all'anno) stipulato nei giorni scorsi con Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli.

In attesa di Lucas Biglia.

Otto colpi di mercato, più un rinnovo particolarmente importante. L'estate rossonera continua a regalare colpi di scena a tutta la tifoseria del Diavolo. Il prolungamento di Donnarumma, fino a qualche settimana fa, sembrava infatti davvero impossibile dopo la rinuncia clamorosa che aveva generato polemiche e tensioni. Da quel giorno, però, Fassone e Mirabelli sono riusciti a ammorbidire la loro posizione e a far tornare sui suoi passi la famiglia di Gigio: sin dal primo giorno parte importante di questa diatriba infinita. Nelle prossime ore Donnarumma tornerà in sede per il rito della firma e per un veloce saluto ai suoi tifosi: il primo dopo l'incredibile rissa mediatica che si è scatenata intorno al giocatore di Vincenzo Montella. Chiuso il discorso legato al portiere, ora il club milanese aspetta una risposta anche da Lotito per Lucas Biglia. Le parti sono molto vicine, e la sensazione è che l'acquisto dell'argentino possa arrivare nelle prossime ore.