L'arrivo di Neto dalla Juventus ha portato ad una accelerazione della cessione di Diego Alves e secondo le ultime indiscrezioni di Superdeporte, infatti, il portiere brasiliano sarebbe un obiettivo del Deportivo La Coruna e di due club italiani, ovvero Napoli e Roma. Si tratta di due mete molte ardite ma entrambe le squadre già hanno un portiere di valore: il club partenopeo può infatti vantare tra le proprie fila di un portiere esperto come Pepe Reina e in caso di trasferimento di Diego Alves si andrebbe a creare un clima di conflitto tra i due giocatori con il Napoli che a suo avviso ne uscirebbe estremamente provato e la stessa situazione si creerebbe con Alisson a Roma. Ad oggi quindi è da escludere un approdo in Italia del portiere del Valencia.

L'agente: "Il parco portieri del Napoli rimarrà così"

Graziano Battistini, agente del portiere brasiliano del Valencia, intervistato da Radio Kiss Kiss​ ha escluso quasi categoricamente il trasferimento del proprio assistito al Napoli spiegandone dettagliatamente anche i motivi

Auguro al Napoli e a Pepe Reina di poter fare una stagione importante, stimo molto il portiere spagnolo. Diego Alves? Non penso che il Napoli voglia fare confusione. Due galli in un pollaio diventa poi difficile, le gerarchie devono essere chiare e Reina ha grande personalità. Io penso che Diego Alves se la giocherebbe con l'ex Liverpool. Secondo me il parco portieri azzurro rimarrà così. Diego Alves resta difficile nel momento in cui Reina resterà, è un portiere che comunque vuole essere protagonista nell'anno dei Mondiali.

Vice Alisson a Roma?

Il brasiliano è stato accostato anche alla Roma come vice Alisson designato da Monchi ma, anche in questo caso, vale lo stesso discorso di Reina: con l'approdo di Neto al Valencia, l'estremo difensore classe '85 lascerà il club spagnolo ma non ha nessuna intenzione di restare a guardare tutto l'anno in panchina con i Mondiali alle porte.