Dai puntini sospensivi di Gerard Piquè a Vieri che definisce ‘orribile' la direzione di gara dell'arbitro Kassai. Nel dopo gara Ancelotti bolla la sua prestazione come "non all'altezza" e invoca l'utilizzo quanto prima della moviola in campo per far fronte a situazioni del genere. Ronaldo segna una tripletta e tocca quota 100 gol, fa la storia ma in fuorigioco. La Rete si scatena: il Real non meritava il passaggio in semifinale, ‘aiutini' evidenti che richiamano alla memoria le magagne emerse in occasione della sfida tra il Barcellona e il Psg, quella della ‘remuntada' viziata dalla generosità di Aytekin.

Gli arbitri hanno un occhio di riguardo per le spagnole? E' la domanda che rimbalza sul Web assieme ai tweet di alcuni protagonisti del mondo del calcio, ex giocatori che hanno commentato con stupore e biasimo le decisioni dell'ungherese Kassai: dubbi sul rigore concesso ai bavaresi, ma decisamente fuori luogo il cartellino rosso a Vidal e il gol del 2-2 convalidato a Cristiano Ronaldo in fuorigioco di un metro. "Due scandali, si dovrebbe rigiocare la partita", dice l'ex bavarese Michael Ballack. "Arbitro e guardalinee disgraziati. Orribile", fa eco Vieri da Doha. Gullit aggiunge: "Complimenti al Real, ma l'arbitro è stato un incubo". Prima di Barcellona-Juventus, invece, Piquè s'è limitato ai puntini sospensivi.