In attesa del grande match di questa sera fra Barcellona e Juventus, la Spagna, oltre a sperare in un’altra “remuntada” dei blaugrana, guarda con grande interesse anche alle donne presenti sulle tribune del “Camp Nou”, mogli o compagne di alcuni protagonisti della gara.

Ma il popolo spagnolo è abituato a wags da sogno. In Liga infatti, oltre a Shakira, Sara Carbonero o Pilar Rubio, rispettivamente compagne di Pique, Casillas e Sergio Ramos, si possono ammirare bellezze stratosferiche anche in altre squadre. Infatti, oltre Melissa Satta al Las Palmas come musa di Boateng, ce ne sono tante altre. Scopriamole insieme.

Una musa per Jesè.

Al Las Palmas c’hanno visto davvero lungo. Oltre a portare avanti un campionato attualmente oltre ogni aspettativa visto che ci si aspettava che la squadra non fosse all’altezza di un campionato complicato come la Liga, il club canarino sta sorprendendo tutti. Non solo dal punto di vista dei risultati, ma anche da quello delle wags. Melissa Satta, compagna di Kevin Prince Boateng, è davvero in buona compagnia. Un autentico colpo di mercato in estate infatti, ha portato un grande talento come Jesè, in prestito dal Paris Saint Germain al Las Palmas, facendogli fare così ritorno in Spagna dopo i trascorsi al Real Madrid.

Pazienza direbbe il calciatore, che intanto si consola, a casa, con la sua nuova fidanzata, la bellissima Aurah Ruiz. Lei, deve la sua notorietà a "Uomini e  Donne" versione spagnola, dove ha ricoperto il ruolo di tronista. Già durante la sua presentazione ufficiale a Parigi, un anno fa, Aurah fece impazzire tutti grazie alle forme pazzesche, che davanti ai media francesi, fecero parlare anche più dell’acquisto del compagno. Un fisico mozzafiato, nascosto appena, sotto un vestitino nero, così conobbe la Francia la bella Aurah che ora si fa apprezzare sulle tribune del Las Palmas.

Cop, da Cagliari al Malaga ma sempre con Ana.

I più informati lo ricorderanno sicuramente. E’ stato uno dei primi acquisti del presidente Giulini che a Cagliari, due stagioni fa, sperando in una salvezza tranquilla, finì per retrocedere in Serie B nonostante una buona campagna acquisti. Lui è Duje Čop, classe 1990, attaccante dello Sporting Gijón, in prestito proprio dai sardi, e della Nazionale croata. In Italia segnò 4 gol in 16 presenze, ma il suo più grande centro, è stato sicuramente quello di aver conquistato il cuore della bella Ana Kurobasa.

Lei, attraente modella di 28 anni, candidata come Miss Universo in passato, sempre di nazionalità croata, è legatissima al bomber ex Malaga. Nel corso di un’intervista disse: “Con Duje ho passato un sacco di bei momenti insieme, non è solo il mio ragazzo, ma anche il mio migliore amico. Mi ha sempre sostenuto nel mio lavoro”. La sua incredibile bellezza l’ha eletta come una delle wags emergenti più belle dell’intera Liga.

La reginetta dei “Colchoneros”.

Rimanendo ancora in tema Champions League, l’ultima edizione della finale della coppa dalle grandi orecchie, vinta dal Real Madrid a Milano contro l’Atletico di Simeone, sarà ricordata da tutti anche per un episodio molto particolare. Al minuto 79, l'attaccante belga Yannick Carrasco infatti, insaccò in rete il pallone del momentaneo pareggio andando a festeggiare verso una tifosa davvero speciale: la sua fidanzata Noemi Happart.

Il numero 21 non ci pensò due volte e corse subito da lei per esultare a quel gol così importante. Nel 2013, la bella Noemi, fu incoronata “reginetta” del Belgio. Bionda, occhi chiari e classe 1993 (come il fidanzato), la Happart vanta anche un undicesimo posto a Miss Mondo nell’edizione 2013. La Liga va molto fiera di lei.

Malena, ma che combini!

Calciatore spagnolo del Valencia in prestito dal Granada. Stiamo parlando di Mario Suarez, centrocampista classe 1987 e con un’esperienza recente, lo scorso anno, fra le fila della Fiorentina. Prima di fare ritorno in Spagna, dopo essere stato un punto fermo dell’Atletico Madrid di Simeone, Suarez era stato anche vicino a vestire la maglia dell’Inter. Ma il mercato si sa, è imprevedibile, e le strade con i neroazzurri si sono divise. Oggi al Valencia, sulle tribune del “Mestalla”, insieme a Chiara Biasi, fidanzata di Simone Zaza, c’è anche la sua bellissima musa: l’incantevole Malena Costa. La perfezione fatta modella, incrocio di cromosomi spagnoli e svedesi che creano un mix perfetto di una ragazza “pericolosa”. Si, infatti, oltre alla sua incredibile bellezza, di Malena nel suo curriculum sentimentale ci sono già stati altri giocatori: una storia seria con Carles Puyol e, pare, anche un veloce flirt con Cristiano Ronaldo. Il mondo social, è inevitabilmente pazzo di lei.

Una donna perfetta per Moya.

Secondo a chi? Nonostante il “pesante” numero 12 sulle spalle, Moya, secondo portiere dell’Atletico Madrid, è sicuramente primo in ben altri ambiti, come quello sentimentale. L’estremo difensore della squadra di Simeone infatti, può vantare una delle più incantevoli donne dell’intera Liga spagnolo. Lei è Patricia Ruiz, e con Miguel Angel, fa ormai coppia da diverso tempo. La bella Patricia, al momento, oltre ad essere una delle wags di spicco della squadra vicecampione d’Europa, può anche vantarsi di aver conseguito una laurea in ingegneria, oltre ad aver fatto una carriera come cantante e attrice di musical. Modella, ballerina e, se questo non bastasse, anche mamma. Una donna a 360° che si distingue sempre sulle tribune, durante le gare dei “Colchoneros”.