Il passaggio di Franck Kessié alla Roma sembra sempre più vicino. Da gennaio ad oggi le voci si susseguono, anche se ovviamente manca l'ufficialità. Tutto però lascia credere che l'affare andrà in porto a fine stagione, e che l'ivoriano sarà il primo acquisto della Roma per la prossima stagione. Questo nonostante l'interessamento di altri club, per la maggior parte europei, che vorrebbero inserirsi nella trattativa e strappare il sì del giocatore, preludio ad un successivo accordo con l'Atalanta.

"La Roma è in netto vantaggio", ha spiegto George Atangana, procuratore dell'ivoriano intervistato a Zona 11 Footballmarket, "ma su di lui ci sono ancora altri club". Franck Kessié, rivelazione di questo campionato con 6 reti in 24 partite, piaceva in Italia anche a Juventus e Napoli. Poi però la Roma ha strappato un accordo di massima con Atalanta e giocatore, e così bianconeri e partenopei si sono tirati indietro. Cosa che invece non sembrano intenzionati a fare gli altri club europei.

"Ci sono altri top club interessati che mi stanno continuando a chiamare", ha ammesso però Atangana, "ma anche se non abbiamo ancora chiuso, la Roma è sicuramente in pole position. Arsenal e Manchester United sono sempre all'erta, ed anche il Liverpool lo vorrebbe: lì c'è Klopp, che sa lavorare al meglio con i giovani", ha aggiunto ancora Atangana, che invece per il momento sembra chiudere alla Bundesliga: si era parlato inizialmente di un interesse anche del Bayern Monaco di Carlo Ancelotti, ma l'ipotesi al momento sembra lontana. "Germania? Se dovesse esserci un'idea in futuro", ha concluso Atangana, "ne riparlaremo". Al momento, dunque, l'ivoriano sembra destinato alla Roma: ma ci sarà da resistere al fascino delle sirene inglesi ancora per qualche settimana.