Sorteggio non proprio benevolo per la Juventus che ha pescato il Barcellona dopo aver eliminato il Porto negli ottavi di finale. Bianconeri poco fortunati ma si era capito che l'urna di Nyon sarebbe stata poco benevola dopo i primi due accoppiamenti (Atletico-Leicaster e Borussia-Monaco). Bonucci, che aveva invocato proprio la squadra catalana in un'intervista di qualche giorno fa, è stato accontentato. Come si fa a non guardare con interesse ad una sfida come Bayern Monaco-Real Madrid? Saranno quarti di finale tutti da gustare. Evitati tutti i derby spagnoli.

Juventus-Barcellona.

Nove i precedenti fra i catalani e i bianconeri: otto gare di andata e ritorno e una finale. L'ultimo incrocio  è stato, appunto, la finale della stagione 2014/2015 a Berlino quando i catalani di Luis Enrique vinsero la coppa dalle grandi orecchie con un 3-1 che ha lasciato qualche rimpianto alla squadra di Max Allegri. Andata allo Stadium l'11 aprile, ritorno al Nou Camp il 19.

Anche nella stagione 2002/2003 le due società si incontrarono ai quarti di finale della massima competizione europea: l'andata del Delle Alpi finisce 1-1 grazie alle reti di Montero e di Saviola ma al Camp Nou Nedved e Zalayeta manda in estasi la Juve e rendono vano il goal di Xavi. Coincidenze?

Atletico Madrid-Leicester.

Sfida assolutamente inedita quella tra la squadra di Diego Pablo Simeone e i campioni d'Inghilterra. Due squadre che non fanno proprio brillare gli occhi ma fanno del pragmatismo e della verticalità il loro credo. Le Foxes sono riusciti a eliminare il Siviglia dopo la sconfitta dell'andata e proveranno a fare l'impresa ma i colchoneros sono nel gotha europeo da qualche anno e hanno, sicuramente, più chance di passare.

Borussia Dortmund-Monaco.

Davvero strano l'incrocio tra i gialloneri della Vestfalia e i monegaschi di Jardim. Due squadre che hanno superato gli ottavi in maniera diversa con i tedeschi di Tuchel che hanno buttato fuori il Benfica con un sonoro 4-0 mentre il Monaco ha estromesso il Manchester City di Guardiola con una rimonta incredibile. Sfida interessante che promette tanti goal.

Bayern Monaco-Real Madrid.

L'allievo contro il maestro. Zidane sfida Ancelotti per provare a vincere quella coppa che nessuno ha mai vinto nessuna squadra per due anni di fila ma Carletto è in Germania per riportare la coppa dalle grandi orecchie in Baviera dopo qualche anno. Una gara tutta da gustare perchè Zidane e Ancelotti hanno vinto insieme la Decima Champions League a Lisbona col Real Madrid battendo l’Atletico ai supplementari. Oggi invece si ritrovano da avversari in una doppia sfida molto affascinante e mette insieme alcuni tra i giocatori più forti del mondo.

Il tabellone dei quarti di finale

Atletico Madrid-Leicetser City (andata 12/04 ore 20.45 / ritorno 18/04 ore 20.45)
Borussia Dortmund-Monaco (andata 11/04 ore 20.45 / ritorno 19/04 ore 20.45)
Bayern Monaco-Real Madrid (andata 12/04 ore 20.45 / ritorno 18/04 ore 20.45)
Juventus-Barcellona (andata 11/04 ore 20.45 / ritorno 19/04 ore 20.45)