E' l'olandese Bjorn Kuipers, l'arbitro designato per Barcellona-Juventus il ritorno designato dei quarti di finale di Champions. Mercoledì sera (ore 20.45, al Nou Camp) sarà lui a dirigere il match che regalerà l'accesso alla semifinale in attesa di venerdì 21 aprile, quando a Nyon sarà effettuato il sorteggio per gli accoppiamenti in vista dell'ultimo appuntamento prima del big match per l'assegnazione della Coppa a Cardiff. A completare la squadra di fischietti ci sono i connazionali Sander van Roekel ed Erwin Zeinstra; addizionali Danny Makkelie e Pol van Boekel, quarto uomo Mario Diks.

I precedenti della Juve con Kuipers. Non è la prima volta che il direttore di gara incrocia i bianconeri. Nell'edizione attuale della Champions Kuipers ha fischiato nell'1-1 dello JStadium contro il Lione (2 novembre 2016, quarta giornata del gruppo H). Nel complesso, invece, saranno ben 3 le volte che l'olandese ha incrociato la ‘vecchia signora' nella massima competizione continentale: andando a ritroso nel tempo si ricorda anche la partita col Borussia Mönchengladbach (3 novembre 2015, 1-1 con gol di Lichsteiner). In Europa League l'olandese era l'arbitro della gara dei bianconeri contro la Fiorentina (1-1 a Torino, marzo 2013) e contro il Fulham (4-1 in Inghilterra nel 2010) tre anni prima.

I precedenti di Kuipers col Barcellona. Quanto al Barcellona, sulla bilancia dei precedenti il segno è positivo: 3 vittorie, 3 pareggi e 1 sconfitta con il direttore di gara olandese. L'ultima volta che Kuipers ha incrociato i catalani è stato nella fase a gironi dell'edizione 2015/2016 di Champions: contro la Roma all'Olimpico (1-1) nel match caratterizzato dalla straordinaria rete di Florenzi.

L'arbitro olandese tabù per Allegri. Non avrà fatto gli scongiuri ma quasi… Kuipers non è un arbitro fortunato per l'allenatore della Juventus che, ai tempi dell'esperienza milanista, ingoiò un boccone amaro proprio contro il Barcellona. Nell'edizione 2011/2012 della Champions i rossoneri vennero sconfitti 3-1 al Nou Camp e furono eliminati. A pesare sull'esito dell'incontro furono 2 calci di rigori concessi ai blaugrana per fallo di Antonini su Messi e una trattenuta di Nesta su Busquets che sollevò polemiche.

Anche un italiano nel ritorno dei quarti di Champions. Gianluca Rocchi è il direttore di gara designato per il ritorno di Leicester-Atletico Madrid (1-0 per gli spagnoli all'andata), mentre sarà l'ungherese Viktor Kassai a occuparsi di Real Madrid-Bayern Monaco. Monaco-Borussia Dortmund, invece, sarà diretta dallo sloveno Skomina.