La Sampdoria libera Patrick Schick e lo fa senza inserire il bomber ceco nella lista dei giocatori con il numero di maglia per la stagione 2017-2018. Il nome dell'attaccante non c'è e il suo numero 14 è al momento senza un padrone. Forse perché si attende l'idoneità del Coni dopo aver superato le ultime visite mediche, forse perché gli indizi di mercato che lo portano a Milano sponda Inter sono qualcosa di molto concreto.

Schick dall'aritmia all'idoneità.

L'ultimo test medico è stato positivo e ha allontanato le ultime preoccupazioni sulle condizioni di salute del giocatore che è stato giudicato abile. Nessuna aritmia, allarme rientrato dai tempi in cui nelle visite mediche al JCenter si erano riscontrate anomalie cardiache che ne avevano precluso il definitivo passaggio alla Juventus. Poi, il calvario dei nuovi controlli, lo spettro dello stop a tempo indeterminato, fino all'ultimo responso che ha ridato la possibilità a Schick di tornare a giocare da subito.

Inter, proposta da 30 milioni.

La nuova pista di mercato porta a Milano, con l'Inter che era già sulle sue tracce a maggio, complice una stagione importante vissuta da protagonista in blucerchiato dove è riuscito a ritagliarsi spazi importanti tra Muriel e Quagliarella. Adesso, con la Juve lontana, i nerazzurri hanno riproposto 30 milioni di euro per la cessione definitiva, da pagare in diverse soluzioni.

L'ultimo indizio di mercato.

Il numero che non c'è: il 14.

L'ultima conferma è la notizia della Sampdoria che ha pubblicato i numeri di maglia e i nomi dei giocatori per la prossima stagione. Il suo numero 14 è rimasto momentaneamente libero senza che vi sia il suo nome. Dalla società blucerchiata fanno filtrare che comunque il giocatore non poteva essere inserito nella numerazione, stante la sua attuale indisponibilità, e il club era tenuto a consegnare un elenco per la prima gara di Coppa Italia che potrebbe venire modificato in seguito.

Tra Samp, Monaco e Inter.

La Sampdoria ha comunque spiegato che la lista è solamente momentanea, Schick è in tutto e per tutto ancora un giocatore blucerchiato. Quindi, il trasferimento è una semplice ipotesi anche perché le ultime ore hanno visto uno scenario un po' differente dal solito. C'è l'Inter alla finestra che professa ottimismo ma si è inserito anche il Monaco che potrebbe perdere Mbappè. Se così fosse, i francesi non avrebbero rivali nel presentare l'offerta giusta alla Sampdoria.