Quattro anni di contratto con ingaggio da 3.5 milioni a stagione, 35 milioni di euro sul piatto del Leicester. Le ultime notizie di calciomercato raccontano del rilancio della Roma per avere Riyad Mahrez, 26enne esterno d'attacco del Leicester. L'accordo con il calciatore, esploso assieme a Vardy nell'anno della storica Premier conquistata dalle Foxes, c'è già al punto che un indizio social ha alimentato l'ulteriore ottimismo da parte dei tifosi giallorossi.

Mahrez alla Roma, l'indizio social.

L'algerino ha cambiato la propria immagine del profilo su Facebook: ne ha messa una nella quale è ritratto durante un allenamento ma sulla tuta che indossa sono scomparsi i simboli del club inglese. Emblematica anche la foto principale: è seduto sul rettangolo verde, ha lo sguardo perso nel vuoto e un'espressione tutt'altro che felice… di mesta attesa come chi, con la testa altrove, aspetta solo il momento opportuno per andare in contro al proprio futuro.

Quando si può chiudere la trattativa per Mahrez?

Dopo una serie di tira e molla, entro venerdì prossimo – come rilanciato dal Corriere dello Sport – potrebbe esserci la tanto attesa fumata bianca, sia per la volontà del calciatore sia per quella del diesse Monchi di completare la rosa in tempo utile per il campionato e gli impegni di Champions (a fine agosto il sorteggio, a metà settembre il via alla fase a gironi).

Come giocherebbe la Roma con l'algerino.

Siviglia e Celta Vigo sono le ultime amichevoli in agenda per la Roma. Dopo la tournée americana, Di Francesco sfrutterà queste occasioni per testare la condizione del gruppo in vista del debutto di campionato contro l'Atalanta. Nella squadra che ha in mente l'ex tecnico del Sassuolo, dove andrà a collocarsi Mahrez? Il modulo prediletto dal neo-allenatore è il 4-3-3, in questo scacchiere tattico l'algerino prenderà il posto di Salah quale esterno d'attacco sulla corsia destra (a sinistra ci sono Perotti ed El Shaarawy) con Dzeko punta centrale.

Le caratteristiche tattiche di Mahrez.

L'arrivo di Mahrez andrebbe così a completare un reparto offensivo che, con la cessione dell'egiziano al Liverpool, ha perso un giocatore che calcia di sinistro, capace di attaccare la profondità e saltare l’uomo, mettere il pallone in area, ‘vedere la porta' – come si dice in gergo – oltre a essere pericoloso quando si accentra. In rosa l’alternativa all'algerino sarà il turco Cengiz Ünder accostato allo juventino Dybala per la sua somiglianza.

Ninja in mediana, due volti nuovi in difesa.

Per il resto, centrocampo imperniato su Strootman, De Rossi e Nainggolan mentre la difesa a 4 appare in parte rinnovata: pacchetto centrale con Manolas e Fazio, sugli esterni Karsdorp (a destra in ballottaggio con Bruno Peres) e Kolarov (a sinistra) sono i volti nuovi.